Attualità Modica 04/01/2014 14:22 Notizia letta: 3554 volte

A Modica la Tarsu non convince i sindacati

Mancano le agevolazioni
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-01-2014/a-modica-la-tarsu-non-convince-i-sindacati-500.jpg

Modica - Arrivano i bollettini per il pagamento della Tares relativa all'anno 2013. E secondo Spi Cgil, Uilp e Fnp Cisl, che hanno visionato numerosi importi, c’è qualcosa che non va. Mancherebbe, infatti, l’applicazione delle agevolazioni per alcune categorie deboli, che sarebbe dovuta scattare automaticamente, visto che si tratta di Tarsu e non di Tares, ovvero di una tassa il cui regolamento è già stato approvato dal Consiglio comunale in precedenza.

Per la precisione, dal momento che con delibera del Consiglio comunale n. 84 dello scorso 26 novembre in applicazione della deroga prevista per legge nazionale è stata confermata la Tarsu 2012 col suo regime normativo come acconto in attesa dell’applicazione della Tares, comprensiva della nuova Tasi da devolvere all’erario nazionale, le organizzazioni sindacali chiedono che siano previste quelle agevolazioni che erano già state approvate per la Tarsu e sulle quali, dunque, non c’è più da discutere.

Secondo la triplice il conteggio effettuato dagli uffici comunali preposti e fatto recapitare nelle case dei modicani si discosterebbe da quel regolamento. “Nell'applicazione del regime normativo Tarsu – spiegano Spi Cgil, Uilp e Fnp Cisl - erano previste agevolazioni per particolari categorie di cittadini: gli anziani soli, gli nziani ultra 70enni titolari di abitazione principale e con reddito Isee non superore a 9mila euro, gli anziani pensionati con disabile convivente con reddito Isee non superiore a 9mila euro”.

I rappresentanti di Spi Cgil, Uilp e Fnp Cisl reiterano la richiesta di un incontro al sindaco, Ignazio Abbate, e all’Amministrazione comunale, ricordando di avere già fatto istanza, ma che questa è stata, ad oggi, disattesa.

“Dall'esame di numerosi bollettini che sono stati notificati ai cittadini modicani emerge chiaramente che gli sconti che dovrebbero sussistere per alcune categorie non sono stati applicati alla generalità dei richiedenti – dicono Spi Cgil, Uilp e Fnp Cisl -. Vista l’incertezza degli uffici preposti circa l’accettazione o meno in questi ultimi mesi degli Isee presentati, prima rifiutati e poi in parte accolti, in attesa della normativa applicabile per il 2013, chiediamo un incontro urgente al fine di trovare con gli uffici interessati le soluzioni più idonee per l'applicazione esatta della delibera comunale e eventuale idonea rateazione ”.

La replica del sindaco Abbate

“Nella Tarsu non è cambiato niente. Tutto è com’era, agevolazioni comprese”. Il sindaco, Ignazio Abbate, risponde alle organizzazioni sindacali Spi Cgil, Uilp e Fnp Cisl, sottolineando loro che “Modica è ormai una città diversa rispetto al passato”.

“La Tarsu è rimasta com’era – dice il sindaco – e pertanto sono rimaste inalterate anche le agevolazioni previste. Quello di Modica è l’unico Comune in Italia che non fa pagare la Tarsu alle aziende agricole. E sono previsti sconti per le persone sole, per gli ultra 65enni, per chi ha i cassonetti a oltre 1 Km da casa. Siamo l’unico Comune che non ha aumentato di un solo centesimo la Tarsu. Nel conteggio è prevista l’ex Eca, in quanto non si tratta di Tares, nella quale l’ex Eca sarebbe confluita, ma abbiamo votato in Consiglio di mantenere la Tarsu, visto che la legge ce lo consentiva. I sindacati possono stare tranquilli”.

Quanto ai bollettini visionati dai sindacati, Abbate non esclude che “qualche errore possa sempre capitare, ma si può rimediare. Si tratta di casi sporadici – assicura - non di prassi, perché, come anzidetto, la Tarsu è rimasta invariata”.

Per quanto concerne gli uffici, da martedì 7 saranno aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00. Il responsabile del settore, rag. Giovanni Blanco, precisa che le operazioni agli sportelli termineranno improrogabilmente trenta minuti dopo gli orari di chiusura stabiliti in presenza di pubblico in sala.

Valentina Raffa
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg