Economia Credito 09/01/2014 17:52 Notizia letta: 2002 volte

Accordo tra Confeserfidi e Interfidi Taranto

Ampliamento dell’operatività del contratto di rete
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-01-2014/1396118306-accordo-tra-confeserfidi-e-interfidi-taranto.jpg&size=751x500c0

Scicli - Nell’ottica di continuare ad agevolare l'accesso al credito delle piccole e medie imprese Confeserfidi sottoscrive un altro accordo di rete.

Questo l’obiettivo della recente convenzione tra Confeserfidi, società mutualistica che sostiene le PMI per quanto concerne l’accesso al credito e Interfidi Taranto, consorzio 106 controllato in maggioranza dalla Camera di Commercio di Taranto di cui anche Ente Promotore. Interfidi  Taranto assiste le piccole e medie imprese di qualsiasi settore – avente sede legale e/o operativa nella Regione Puglia - nel reperimento di risorse finanziarie per lo sviluppo e la competitività, attraverso l’accesso al credito erogato da banche e da altri intermediari finanziari.

L’accordo consentirà alle aziende interessate di beneficiare della copertura di Confeserfidi su altre forme di finanziamento previste dal Confidi non solamente per quanto concerne i finanziamenti chirografari e ipotecari, ma anche in riferimento a tutti i  prodotti e servizi a brand dello stesso.

Un accordo di sistema, nell’ambito del contratto di rete “Rete Confidi Italia” di cui Confeserfidi 107 si è fatto promotore. Mai come in questo momento è fondamentale l'unione di intenti, la collaborazione tra i principali attori del tessuto economico e finanziario rappresenta, soprattutto in questa fase, una necessità imprescindibile.

"È un' intesa questa  - ha evidenziato Giuseppe Pluchinotta Area Manager Confeserfidi Puglia  - che consente significativi vantaggi alle imprese. L'intervento congiunto di due Confidi permetterà alle aziende maggiore operatività:  significative ed apprezzate condizioni con il sistema bancario,  ampliamento delle capacità di credito, costo del denaro ultra competitivo e soprattutto consulenza finanziaria e di orientamento, occorre dare aiuto alle imprese a 360°”

Nella foto, Bartolo Mililli, Ad Confeserfidi

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg