Attualità Vittoria 11/01/2014 14:10 Notizia letta: 7402 volte

Vola il America la piccola cantante Rachele Amenta

Reduce da Io canto
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-01-2014/vola-il-america-la-piccola-cantante-rachele-amenta-500.jpg

Vittoria - Nuova avventura in America per la giovanissima artista vittoriese Rachele Amenta, partita ieri per approdare oltreoceano. 14 anni appena, Rachele ha conquistato la popolarità grazie alla trasmissione televisiva, in onda su “Canale 5” dal titolo “Io Canto”. Qui ha stregato tutti, anche il grande maestro paroliere “Mogol” che ha voluto regalarle una borsa di studio, nella sua prestigiosa scuola per musicisti, che però Rachele potrà sfruttare solo al compimento dei 16 anni. Il successo riscontrato con la trasmissione condotta da Gerry Scotti le ha inoltre aperto le porte della recitazione. Nel dicembre del 2012, infatti, Rachele è approdata al cinema con il film “Il peggior Natale della mia vita”, nel quale ha recitato accanto ad attori del calibro di Diego Abatantuono, Fabio De Luigi, Laura Chiatti e molti altri.

Ad apprezzare le meravigliose doti di questo giovane talento, la cui voce ricorda molto quella della magnifica Aretha Franlin, non sono solo però gli esperti della musica italiana. In America, infatti, Rachele incontrerà il discografico Joseph Tarsia, fondatore e proprietario del leggendario “Sigma Sound Studios”, che vanta collaborazioni con artisti quali Madonna e Paul Simon. Durante la sua permanenza negli States, poi, sono previsti incontri anche con altri discografici: Siedah Garrett, Rickey Miror e Any Further. Con loro registrerà degli inediti che, secondo proprio questi illustri nomi della discografia mondiale, sono perfetti per la voce di Rachele. Per più di un mese la giovanissima artista dovrà pertanto lasciare i banchi del Liceo Linguistico di Vittoria, diretti dal professor Giuseppe Bevilacqua, dove frequenta il primo anno, per potersi così dedicare a questa nuova avventura musicale.

“So che si tratta di un’opportunità davvero unica- ha detto Rachele- e proprio per questo sono molto contenta, anche se ho un po’ di paura per il volo”.

Rachele era già stata in America ben tre volte. In quei casi, però, aveva tenuto degli spettacoli per il pubblico degli States che, fin dalla prima volta, l’ha subito amata ed apprezzata, tanto da non accontentarsi di una sola esibizione.  Prima della partenza Rachele ha salutato il sindaco, Giuseppe Nicosia, e tutti i sui tanti ammiratori nel corso di uno spettacolo svoltosi mercoledì sera al Teatro comunale di Vittoria. Si  trattava del concerto “Note d’inverno”, patrocinato dal Comune e curato dall’Associazione musicale Calliope. A presentare l’evento la collega Gianna Bozzali. Rachele, per ringraziare il Sindaco del sostegno datole finora e salutare tutti i vittoriesi, ha eseguito un fuori programma, esibendosi nei brani “A change is gonna come” di Aretha Franlklin e “Love on top” di Beyoncé. Quest’ultimo brano, in particolare, è lo stesso che Rachele eseguì nel corso della prima puntata di “Io canto 3”. Allora come giovedì, fra il pubblico, a sostenerla c’era il sindaco, Giuseppe Nicosia.  

Nadia d'Amato