Attualità Scicli 14/01/2014 20:47 Notizia letta: 3207 volte

Consiglio comunale, bilancio verso dissesto. 45 comunali passibili di licenziamento

Una responsabilità politica enorme
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-01-2014/consiglio-comunale-bilancio-verso-dissesto-45-comunali-passibili-di-licenziamento-500.jpg

Scicli - Una situazione politica che si complica a più non posso. Sarebbe praticamente pronta a Palermo la nomina del commissario ad acta che si sostituirà al Consiglio comunale di Scicli, inadempiente rispetto all'approvazione del bilancio 2013 visto che la scadenza era quella del 30 novembre scorso.

L'assessorato Enti Locali della Regione starebbe dunque già avviando le procedure per commissariare il Consiglio comunale di Scicli, "incapace" di approvare il bilancio di previsione 2013 nei termini previsti.

Il massimo consesso si è riunito ma non è riuscito a concludere l'esame anche perché ha richiesto di conoscere i singoli impegni di spesa che l'amministrazione ha attivato nel corso dell'anno 2013.


Ma alla beffa del probabilissimo commissariamento si potrebbe aggiungere il danno. Ovvero se non si arriverà all'approvazione di bilancio di previsione 2013 coerente con il piano pluriennale, tra i 42 e i 45 lavoratori in mobilità sarebbero praticamente candidati al licenziamento perché in assenza dello strumento finanziario coerente, il ministero dell'Interno potrà dichiarare il dissesto del Comune. Una responsabilità politica enorme.

Il dissesto prevede infatti che l'ente possa mantenere assunti un impiegato ogni 122 abitanti. Il risultato è di 212 impiegati, a fronte dei 255 stipendi pieni (full time) che il Comune eroga attualmente. Dunque se non si esce da questa empasse nei fatti ci si troverà dinnanzi al rischio di doversi, giocoforza, assumere la collegata responsabilità dei licenziamenti.

La Sicilia

Michelangelo Barbagallo