Cronaca Comiso 16/01/2014 10:14 Notizia letta: 6673 volte

Comiso, la droga sotto il sedile, arrestata una giovane coppia

Sono Adriana Cilio e Biagio Severini
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-01-2014/1396118213-comiso-la-droga-sotto-il-sedile-arrestata-una-giovane-coppia.jpg&size=373x500c0

Comiso - A meno di una settimana dall’operazione “Dual Band” che ha permesso di stroncare due bande criminali dedite al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti tra Vittoria e Scoglitti, l’attività di contrasto del fenomeno fa registrare un altro importante successo da parte dei Carabinieri della Compagnia di Vittoria. Questa volta luogo dei fatti è Comiso, ove i militari della locale Stazione Carabinieri, al termine di un mirato servizio, hanno tratto in arresto i coniugi, residenti a Vittoria: Biagio Severini, comisano cl. 86, macellaio, già segnalato alle FF.PP., e Adriana Cilio, comisana cl. 91,  casalinga, i quali, intercettati nella Via Mario Battaglia di Comiso a bordo della propria autovettura Ford Focus e sottoposti a perquisizione veicolare dai militari operanti, venivano trovati in possesso di un involucro in cellophane contenente mezzo chilogrammo di sostanza stupefacente del tipo “Marijuana” ed abilmente occultato sotto il sedile anteriore lato passeggero occupato dalla moglie.  

A seguito della loro condotta, i coniugi venivano immediatamente condotti  presso la caserma di Via Leonardo Sciascia, sede del Comando Stazione Carabinieri di Comiso, da dove al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato associato presso la Casa Circondariale di Ragusa mentre la donna sottoposta agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria iblea davanti la quale dovranno rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga sequestrata è stata già inviata presso il Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa al fine di stabilirne l’effettiva composizione e il numero di dosi ricavabili. Allo stato attuale il prezzo della “marijuana” sul mercato varia da 10 a 15 euro al grammo, pertanto la sostanza sequestrata ai coniugi complessivamente avrebbe potuto fruttare circa 5.000 euro qualora venduta al dettaglio nelle piazze del capoluogo ipparino e della città kasmenea.

Complessivamente, con l’arresto del SEVERINI e della consorte sono già 7 le persone tratte in arresto nell’anno 2014, nell’ambito della “lotta alla droga” nella giurisdizione della Compagnia di Vittoria. Nell’anno 2013 erano stati complessivamente 54 i soggetti tratti in arresto nella lotta a tale fenomeno, con il sequestro di:

-       circa 5 kg di hashish;

-       oltre 7 Kg di marijuana;

-       quasi un kg tra cocaina ed eroina.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg