Appuntamenti Modica 19/01/2014 00:25 Notizia letta: 1353 volte

Le confessioni di Abulafia per la Giornata della Memoria

Il 26 gennaio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-01-2014/le-confessioni-di-abulafia-per-la-giornata-della-memoria-500.jpg

Modica - La Fondazione “Giovan Pietro Grimaldi”, l’Unitre di Modica e l’Antica Dolceria Bonajuto organizzano, in concomitanza con la Giornata della Memoria, la presentazione del libro “Le confessioni  di  Abulafia” di  Carmelo Zaffora (Vertigo Editore, Roma), che si svolgerà domenica 26 gennaio alle ore 17,30 nella Pinacoteca di Palazzo Grimaldi.

L’evento, partendo dal libro di Zaffora che è un profondo conoscitore della storia e della presenza degli ebrei in Sicilia, intende avviare una più ampia riflessione sui retaggi della cultura ebraica nel cibo, nei costumi e nelle tradizioni isolane.  

Interverranno Giuseppe Barone presidente della Fondazione Grimaldi e direttore del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'Università di Catania, Saro Di Stefano giornalista e scrittore, Franco Ruta titolare dell’Antica Dolceria Bonajuto e Rinaldo Stracquadanio presidente dell’Unitre. Sarà presente l’autore.

“Le confessioni di Abulafia” è un romanzo che affronta, sotto forma di autobiografia, la travagliata esistenza del filosofo e mistico spagnolo di origini e cultura ebraiche Avraham Ben Shemu’el Abulafia (1240-1291), uno dei maggiori studiosi della Qabbalah, fornendo al lettore spunti di riflessione e di approfondimento su temi universali e sempre attuali.

Il filosofo ebraico, che trascorse in Sicilia gli ultimi dieci anni della sua vita e scrisse nell’isola i suoi libri più importanti, impersonò il rinnovamento di un sentire cosmico e umano, teso al divino e alla speculazione filosofica, dedicato alla ricerca di  una verità legata alla tradizione e alla memoria, alla Torah e alle sue infinite scoperte. Nel volume si narra la meravigliosa storia di un uomo illuminato, errabondo, carismatico e visionario, disposto a difendere le proprie convinzioni anche a costo della vita, pronto a un dialogo interreligioso che ancora oggi, a distanza di quasi mille anni, sembra una chimera.

Carmelo Zaffora (Gangi, prov. Palermo, 1959) è dirigente medico psichiatra del D.S.M. ASP di Catania. Da anni si occupa di letteratura. Ha pubblicato, tra l’altro, “La Finta Macchia” (1989, prefazione di Dacia Maraini). “L’Alibi” (1992), “Sikanie Poleis” (1995), “Ananke” (1997) e “Golem Siciliano” (2006).

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif