Cronaca Vittoria 19/01/2014 00:20 Notizia letta: 3997 volte

A Vittoria piccoli rumeni, ladri di biciclette

Due minori
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-01-2014/a-vittoria-piccoli-rumeni-ladri-di-biciclette-500.jpg
Vittoria - Un giovane vittoriese di 16 anni, S.G., è stato denunciato dagli uomini del Commissariato di Polizia di Vittoria con l'accusa di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Il ragazzo è stato sorpreso dagli agenti intorno alle 21.20 di venerdì sera, nei pressi della Scuola Vittoria Colonna mentre insieme ad un altro giovane spingevano due biciclette. Alla vista della Volante i due hanno gettato a terra le bici ed hanno cercato di nascondersi tra le auto in sosta. Immediatamente i poliziotti li hanno inseguiti e, mentre uno di essi è stato raggiunto e fermato, l'altro è riuscito a far perdere le proprie tracce. Il ragazzo bloccato ha tentato per qualche istante di divincolarsi e sfuggire agli agenti, ma è stato tutto inutile. Poco dopo è stato caricato sulla Volante e condotto negli uffici del Commissariato per una completa identificazione dato che era privo di documenti. Inoltre, alla domanda degli agenti che gli hanno chiesto di chi fossero le due biciclette, il giovane non ha fornito alcuna giustificazione sul loro possesso e comunque ha precisato che non erano di sua proprietà, facendone intuire la provenienza illecita.

Al giovane, poi, è stato richiesto di fornire le generalità dell'amico fuggito, ma il sedicenne riferiva di non conoscere altro che il suo probabile nome, Andrea e la sua presunta nazionalità, rumena. Giunti negli uffici di via Emanuela Loi gli agenti hanno accertato l'identità del ragazzo fermato e, trattandosi di un minore, hanno contattato e convocato il padre, un pregiudicato del posto, al quale, a conclusione degli adempimenti di rito, è stato affidato il figlio.

Nel frattempo i poliziotti, diretti dal dirigente  pro tempore, Emanuele Giunta, avevano avviato  le indagini volte ad accertare la provenienza delle due biciclette e, in breve tempo, sono riusciti a risalire al legittimo proprietario. L'uomo si è presentato intorno alle 22.30 in Commissariato, per sporgere denuncia di furto. Entrambe le bici sono state restituite al legittimo proprietario. G.S., al termine delle indagini, è stato quindi  segnalato all’Autorità Giudiziaria, presso il Tribunale dei minorenni, per il reato di ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nadia d'Amato
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg