Cronaca Pozzallo

Migranti, decine in sciopero della fame a Pozzallo

Rifiutano anche l’acqua

Pozzallo - Decine di migranti, ospiti del Centro di Prima Accoglienza di Pozzallo, nel ragusano, sono in sciopero della fame per avere garanzie su condizioni di trattamento migliori, a partire dai luoghi dove vengono ospitati ma anche su garanzie merito ai trasferimenti.

I responsabili del comitato antirazzista 'Restiamo Umani' che sostengono la protesta dei migranti, fanno sapere come "ancora una volta ci troviamo innanzi all'ennesima forma arbitraria di detenzione dei migranti". Per alcuni di loro la protesta va avanti gia' da una settimana, visto che da domenica scorsa una ventina di migranti rifiuta cibo e acqua. Ad oggi il CpA ospita 320 migranti a fronte di una capienza massima di 120 persone.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif