Attualità Scicli

Gli assessori civici hanno detto no. Susino dialoga con l’opposizione

Rifiuto

 Scicli - In cerca della giusta squadra assessoriale. E' davvero tanto il lavoro per il primo cittadino Franco Susino che ieri ha dovuto amaramente prendere atto delle dichiarazioni avanzate da Giovanni Savà, coordinatore della coalizione Pro Susino, che nei fatti ha annunciato un "divorzio" politico tra lo stesso sindaco e buona parte della maggioranza. Stando ad alcune voci di corridoio anche i possibili candidati in qualità di assessori tecnici della costituenda futura Giunta comunale, alla luce del complesso quadro politico, starebbero valutando l'opportunità o meno di impegnarsi attivamente e, sempre stando ai si dice, sarebbero già arrivati dei primi "no" alla proposta di entrare in Amministrazione.
Ieri sera intanto il sindaco ha chiesto di incontrare l'opposizione, cioè gli undici firmatari del documento con cui nei fatti si chiedeva al primo cittadino di creare una Giunta in discontinuità con il passato. Proprio questi consiglieri hanno indicato, in attesa di conoscere i nomi che il sindaco ritiene di inserire in squadra, alcuni punti programmatici, dal risanamento economico, e dunque la questione finanziaria dell'ente, alla problematica dei rifiuti con lo stop alla quarta proroga alla ditta che se ne occupa. Ed ancora la questione dei vincoli già scaduti del Prg, il piano particolareggiato per il centro storico, i tributi locali, in particolare l'aumento della Tares che ha portato nei giorni scorsi perfino ad uno scontro fisico negli uffici comunali.

La Sicilia

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif