Appuntamenti Scicli

Carnevale, indovinelli in biblioteca, a Scicli

4 giovedì di febbraio

Scicli - La Biblioteca Comunale, nell'ambito degli incontri periodici con gli alunni delle scuole e in occasione del Carnevale, ha pensato di divulgare la tradizione dei nostri luoghi facendo conoscere agli studenti gli indovinelli e detti popolari che accompagnavano la vita sociale di tanti anni fa.

Nelle cosiddette “Niminagghie” c'era, e c'è ancora adesso, una parte dell'anima e dello spirito gentile, ma anche burlesco, dell'antico popolo siciliano. La descrizione, tramite l'indovinello, di oggetti, piante, animali e di cose e persone, viene fatta quasi sempre poeticamente, con delicatezza, in modo grazioso. La “Niminagghia” è quindi prodotto d'arte, poesia popolare.

Poeti spontanei i siciliani e per ciò veri artisti, estrosi, magnifici, reali, capaci di regalarci detti e indovinelli che, anche se antichi, sembrano più che mai moderni.

E lo farà attraverso la collaborazione preziosa della prof. Maria Teresa Spanò che leggerà o, meglio ancora, animerà, con indovinelli e “Niminagghie”,  i 4 giovedì  pomeriggio (6-13-20-27), dalle 16,00 alle 17,30, durante tutto il mese di Febbraio.

E' gradita la prenotazione per tutti e anche per gli insegnanti che fossero interessati ad accompagnare intere classi in orario antimeridiano.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif