Attualità Ragusa

Fondi europei, il Ministro D’Alia a Ragusa

L’importanza della Formazione

Ragusa - “I fondi europei sono una risorsa fondamentale e non possiamo permetterci di non farci trovare  pronti all’appuntamento 2014 – 2020".

Con queste parole il segretario provinciale dell’ Udc Giuseppe Lavima ha aperto il convegno che la segreteria  provinciale del partito ha organizzato sul tema “ I fondi europei 2014-2020. Pubblica amministrazione e territorio in sinergia per lo sviluppo”, proprio per cercare di creare le basi per una conoscenza adatta intorno alla materia.

L’evento organizzato a Ragusa a Villa Di Pasquale, ha preso avvio intorno alle 10.30. L’intervento inaugurale è stato fatto dall’0n. Orazio Ragusa, il quale  ha sottolineato che: “l’opportunità della programmazione 2014-2020 pone alla Sicilia un’opportunità fondamentale di sviluppo, ecco perché- ha detto Ragusa- come partito e anche personalmente desideriamo impegnarci a far conoscere le potenzialità di questi finanziamenti in tutto il territorio. “

Questo incontro voluto fortemente dall’ Udc si inscrive proprio in questa missione territoriale di sviluppo siciliano attraverso l’Europa. A sottolineare l’importanza dell’evento la presenza dell’ Assessore regionale Patrizia Valenti e del Ministro Gianpiero D’ Alia. L’ass. Valenti ha spiegato come la Regione si sta preparando per non rischiare di far passare tempi lunghi per l’utilizzo dei fondi. “Non possiamo ha detto l’assessore- permetterci di usare i fondi solo quando essi stanno ormai per scadere, dobbiamo intervenire prima e su questa tempistica stiamo lavorando perché i fondi comunitari sono una speranza concreta per lo sviluppo territoriale”. Il Ministro D’Alia ha ribadito con forza l’opportunità di sviluppo che giunge alla Sicilia attraverso un buon utilizzo della programmazione 2014- 2020 apprezzando molto il lavoro che la segreteria provinciale di Ragusa sta facendo per la promozione delle opportunità che nascono dai fondi europei

 Ad illustrare in senso ampio le varie linee di intervento 2014-2020 sono stati il prof. Sergio Vasarri, docente all’Università di Siena, e il prof.  Fabrio Capritti che ha trattato  “L’importanza della formazione come leva strategica per l’utilizzo dei fondi europei e la cooperazione tra pubblica amministrazione e il territorio”.

Il convegno, molto partecipato,e che ha visto la presenza di numerosi Sindaci , Assessori , Presidenti di Consigli Comunali , Consiglieri Comunali , Rappresentanti di Associazioni professionali e ordini professionali come quelli dei Consulenti del lavoro , dei Dottori Commercialisti , degli Agronomi e Associazioni di categoria ,al rappresentante del Distretto Lattiero Caseario ,  oltre a numerosi professionisti e tecnici del settore , è stato un’occasione utile per tracciare un primo piano di intervento dinnanzi ad un uditorio molto interessato che ha posto numerose domande ai relatori e avviato un piano di incontri ed interventi successivi, come l’istituzione dell’Ufficio Europeo in ogni comune e la formazione del personale ad esso destinato.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif