Attualità Ragusa

Daniele Ragusa Monsoriu: Cerco soldi per fare un film Horror

95 mila dollari in 60 giorni

Ragusa - Due giovani registi indipendenti, una campagna di crowdfunding per raccogliere fondi e un film horror da realizzare: Tapes.
Daniele Ragusa Monsoriu, 28 anni, laureato in cinema al Dams di Roma con diversi corti realizzati, e Dario Guastella, 25 anni e un’esperienza da video producer, entrambi ragusani, vogliono racimolare un budget (95mila dollari) in 60 giorni. Una cifra che, se raggiunta, consacrerebbe il loro progetto come il primo in Italia e il secondo in Europa. La campagna è stata appena lanciata su Indiegogo (http://igg.me/at/tapes) e i soldi servono tutti, per la troupe, gli attori, le strumentazioni, il set.
L’idea dei due giovani registi, cresciuti sotto l’influenza del cinema di Fellini e Antonioni, la Nouvelle Godard, Truffaut fino al moderno cinema americano, è quella di un film found footage, una tecnica di ripresa molto in voga nel cinema underground anni Novanta, che da vent’anni è stata adottata anche a Hollywood. Si tratta di un montaggio preesistente di materiale già girato e riassemblato. Alcuni esempi sono Cloverfield di J.J. Abhams; Chronicle di Josh Trank o REC di Jaume Balaguero e Paco Plaza.
Tapes è basato su una serie di fatti reali:
Nel febbraio del 2008, 712 nastri appartenuti ad un brutale serial-killer vengono ritrovati in Spagna… per la prima volta alcuni di questi nastri verranno mostrati in pubblico. Proprio come un antologia horror, ogni nastro racconterà qualcosa di oscuro e irrisolto che per oltre 20 anni ha terrorizzato la Spagna.
Dalla finzione al mondo reale in puro stile found footage, Tapes si profila come un puzzle enorme dove ogni pezzo è una storia e ogni storia ne racconta un’altra ancora più complicata.
Basterebbero 1000 sostenitori, con 100 dollari d’investimento (73€), per vedere come andrà a finire...

PER INFO: http://www.tapesmovie.com

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif