Attualità Modica 31/01/2014 17:12 Notizia letta: 2477 volte

I grillini: Speriamo che la senatrice Padua non proponga le slot machine al Pisciotto

Perforazioni e dintorni
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-01-2014/i-grillini-speriamo-che-la-senatrice-padua-non-proponga-le-slot-machine-al-pisciotto-500.jpg

Modica -  Il M5S di Modica, Pozzallo, Scicli invitano i cittadini a mobilitarsi a difesa della fornace Penna e dell'Irminio oggetto delle richieste di esplorazioni petrolifere di investitori USA che vorrebbero effettuare esplorazioni petrolifere proprio in corrispondenza della fornace abbandonata.

Un attacco come poch,i che crea allarme per il futuro del turismo ibleo. Il M5S vuole bloccare queste pretese e difendere la fornace dalla distruzione del Petrolio. L'invito alla mobilitazione va a tute le associazioni, ai cittadini, ai sindaci e ai responsabili amministrativi dell'area iblea. Il M5S annuncia sin d'ora che tramite i propri parlamentari porterà in Tribunale qualsiasi amministratore che autorizzi questo enorme scempio, non solo sulla Fornace Penna, ma anche su tutte le aree naturalistiche ragusane. Il Petrolio non è un volano di sviluppo, ma di distruzione del territorio. Non tollereremo un attacco alla cultura e all'ambiente oltre che all'economia della nostra aera. Non un passo indietro sulle esplorazioni petrolifere. Chiediamo ai parlamentari iblei di attivarsi a tutti i livelli per bloccare questa nuova aggresione al territorio e alla nostra economia. Nelle ultime ore il Pd sciclitano, tramite un confuso e inesatto comunicato stampa di Armando Cannata, ha annunciato la propria disponibilità ad opporsi a questo progetto scellerato. Benissimo! Noi siamo già avanti, abbiamo chiesto a tutti di attivarsi e sabato 1 febbraio alle 15.00 saremo in Presidio di fronte alla Fornace Penna. Ci auguriamo che tutti, anche i militanti del PD, partecipino all'iniziativa come primo momento di opposizione forte e di dialogo su un tema concreto. Il Pd, partito al Governo, si attivi a tutti i livelli senza troppi giri di parole o polemiche. Siamo perfettamente consapevoli che gli interessi del territorio vanno tutelati con tutte le energie possibili. Siamo disponibili ad una collaborazione sulla questione trivellazioni, ma non accetteremo favolette nè aspetteremo crisi d'identità tipiche del Pd sulla questione, perchè il territorio si difende senza se e senza ma. Invece di organizzare un incontro sul gioco d'azzardo, dopo aver favorito le Concessionarie in ogni modo, il PD potrebbe intervenire sulla questione, per bocca della senatrice Padua, anche se ci sentiamo di dubitare legittimamente della sincerità di questa dichiarazione e dell'efficacia delle azioni della senatrice, visti i trascorsi su altri temi e le posizioni su spiagge, gioco d'azzardo, ecc.. Saremmo felici di essere smentiti dall'eventuale e raro comportamento coerente del partito di maggioranza governativa. In questi anni lo stato di abbandono della Fornace ha compromesso l'integrità della struttura, ciò anche a causa dell'incapacità degli eredi di accordarsi su un progetto di ristrutturazione. Questa situazione è durata già troppo e le richieste di esplorazioni sono la conseguenza dello stato di abbandono. Gli eredi si sbrighino ad accordarsi, anche con le Istituzioni locali. Viceversa il M5S chiederà l'esproprio della Fornace. Vogliamo la ristrutturazione dello Stabilimento con una destinazione d'uso consona al luogo e alla funzione sociale dello spazio simbolo della ex provincia di Ragusa a patto che il PD non proponga di realizzare qualche sala giochi piena di slot machine.              

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif