Attualità Ragusa 03/02/2014 11:20 Notizia letta: 3274 volte

A Ragusa è Tutto da ridere, in teatro

Con la compagnia Le Maschere
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-02-2014/a-ragusa-e-tutto-da-ridere-in-teatro-500.jpg

Ragusa - Esordio con il botto, come usa dire, per la prima della rassegna teatrale “Tutto da ridere”. Promossa dall’associazione culturale “Palco Uno”, la manifestazione ha celebrato, ieri sera, l’atto d’avvio dei cinque appuntamenti in scaletta con una straripante presenza di pubblico che, al cine teatro Don Bosco, si è riversato in massa per avere l’opportunità di trascorrere un paio d’ore all’insegna della spensieratezza.

E le premesse non sono state disattese se si considera la capacità di intrattenimento che è stata messa in campo dalla compagnia “Le Maschere” di Canicattini Bagni con la pièce in due atti “Lui, lei e l’altro”, commedia divertentissima degli equivoci, in cui a fare da battistrada è stato il rapporto tra moglie e marito, con una girandola di episodi e di, manco a dirlo, tradimenti che hanno strappato risate a crepapelle anche se poi, nel finale, tutto si è riaggiustato per il meglio e alla fine è stato l’amore, quello vero, a prevalere. “La nostra compagnia – ha spiegato il regista e autore del testo teatrale, Nunzio Mozzicato – ha accolto di buon grado l’opportunità di aprire questa rassegna considerato che il teatro amatoriale, al di là delle difficoltà che il panorama artistico in generale, e a maggior ragione in Sicilia, sta facendo registrare, riesce, comunque, ad avere un proprio seguito con numeri non certo da poco. E ce ne siamo resi conto anche a Ragusa con una rappresentazione che è stata capace di coinvolgere il numeroso pubblico presente che si è calato nella nostra invenzione narrativa sino a farsi trascinare nelle finzioni più ardite. E’ stato un bel momento e ringraziamo chi è venuto ad applaudirci e il direttore artistico della kermesse, Maurizio Nicastro, che ci ha voluto per aprire questa rassegna”. La compagnia teatrale “Le Maschere” ha ottenuto numerosi riconoscimenti nel campo del teatro amatoriale e ieri ha dimostrato di meritarli tutti per la spontaneità e la capacità di improvvisazione che ha saputo regalare ai presenti quel divertimento sincero che solo le rappresentazioni amatoriali sono in grado di assicurare. “Meglio di così – afferma Maurizio Nicastro – non potevamo iniziare. Era una scommessa ma direi che l’abbiamo affrontata conoscendo i gusti del pubblico ragusano. E i fatti ci hanno dato ragione. Ci prepariamo, adesso, per l’appuntamento del 16 febbraio con la compagna filodrammatica Verga di Comiso”. Il costo del biglietto d’ingresso è di 8 euro a persona, con una riduzione a 6 euro per i soci del circolo culturale “Palcouno” o di altre associazioni accreditate. E’ anche possibile abbonarsi agli altri quattro rimanenti appuntamenti. E’, inoltre, possibile prenotare il posto desiderato su piantina. Per informazioni e prenotazioni si può chiamare il numero 333.4183893.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg