Attualità Ragusa 06/02/2014 16:04 Notizia letta: 2021 volte

Ragusa, il Comune interessato alla Chiesa della Bbammina

Mandato esplorativo
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-02-2014/ragusa-il-comune-interessato-alla-chiesa-della-bbammina-500.jpg

Ragusa - Nessuna proposta d’acquisto, al meno per il momento. Ma il Comune vuole sondare il terreno. E capire quali possano essere le intenzioni del proprietario della chiesa dei Miracoli di Ragusa Ibla, che ha messo in vendita il prestigioso immobile seicentesco. Per questo lo stesso sindaco Piccitto, dopo il clamore suscitato dalla vicenda della potenziale vendita della “Bbammina” è sceso allo scoperto: “Sabato prossimo – ha comunicato il primo cittadino – avremo un incontro con il proprietario dell’immobile per farci un’idea della vicenda e capire quali siano le intenzioni”.

A contattare direttamente il signor S.D. (che ieri ha raccontato la storia del prestigioso immobile al nostro giornale), ed a fissare l’appuntamento di sabato, è stato l’assessore al Bilancio Stefano Martorana che spiega: “E’ una discussione preliminare, perché vogliamo avere rassicurazioni e capire quali siano le intenzioni del proprietario. Dunque si tratta di una interlocuzione conoscitiva per cercare di fissare dei paletti anche perché come amministrazione abbiamo l’interesse che l’immobile sia preservato. Si tratta – mette in evidenza Martorana - di un bene che è della città, ancor prima che sia dell’umanità. Una proposta d’acquisto da parte del Comune di Ragusa? Non è oggetto di discussione questa cosa, anche se la Sovrintendenza, in questo senso, ha fatto un invito al Comune. Sfruttare la legge su Ibla per l’acquisto dell’immobile? Sarebbe tecnicamente possibile, tra l’altro, qualche anno fa erano state stanziate 50mila euro su un piano di spesa proprio per l’acquisto di questo immobile, ma poi non se ne fece più niente. Ad ogni modo, ripeto, non c’è al momento alcuna intenzione di formulare proposte d’acquisto. Anche un privato, tra l’altro, oltre al prezzo iniziale necessario per comprare l’immobile deve mettere in conto la spesa che serve per la ristrutturazione”.

Nella sua nota, il sindaco di Ragusa  Federico Piccitto ha ribadito le intenzioni dell’amministrazione: "Il Comune – ha affermato il primo cittadino - vuole capire quali siano le intenzioni della proprietà in merito alla destinazione d'uso, presente e futura, dell'immobile e, alla luce dell'incontro con il proprietario, valutare, nel rispetto dell'invito che mi è stato rivolto dalla Soprintendente ai beni culturali, Rosalba Panvini con una missiva, quali siano le azioni possibili ed opportune da intraprendere per garantire la massima salvaguardia di un monumento-simbolo dell'enorme patrimonio storico-architettonico della nostra città. Del resto – ha concluso Federico Piccitto - i molteplici progetti già avviati e quelli già programmati, riguardano essenzialmente la valorizzazione ed il potenziamento del nostro patrimonio artistico e culturale. Un aspetto che investe quindi, direttamente, anche tale vicenda".

Michele Farinaccio
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif