Appuntamenti Ragusa 11/02/2014 10:58 Notizia letta: 2414 volte

Una moglie in prestito, in teatro, a Ragusa

Il 16 febbraio
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-02-2014/1396117991-una-moglie-in-prestito-in-teatro-a-ragusa.jpg&size=1178x500c0

Ragusa - C’è chi sostiene che la moglie è un bene personale. Come i mutandoni di lana. E, per questo motivo, non si presta a nessuno. E’ il leit motiv della trama di “‘Mprestami a to’ mugghieri”, la commedia dialettale brillante in tre atti, scritta da Nino Mignemi, che rappresenterà il piatto forte del secondo appuntamento della rassegna “Teatro tutto da ridere”. La pièce sarà portata in scena, domenica 16 febbraio, come sempre a partire dalle 18,30, sul palco del cine teatro Don Bosco, dalla compagnia filodrammatica “Giovanni Verga” di Comiso.

“E si annuncia, così come è stato all’esordio – dice il direttore artistico della kermesse, Maurizio Nicastro, presidente dell’associazione culturale “Palco Uno” – come un vero e proprio momento speciale dedicato alla spensieratezza, in cui gli spettatori avranno la possibilità di assistere ad uno spettacolo che farà prevalere soprattutto il buonumore. Reduci dal successo ottenuto con il primo appuntamento, cercheremo di proseguire lungo la stessa scia e di garantire a chi verrà a trovarci la possibilità di non pensare a niente se non al divertimento fine a se stesso. Del resto, è questo l’obiettivo che ci siamo prefissati e che abbiamo senz’altro raggiunto in occasione della prima performance dello scorso 2 febbraio”. La trama ruota attorno al protagonista, Peppe, che apostrofa con aforismi sulla moglie, come quella dei mutandoni di lana, il compare Giovanni, il quale, invece, è alla ricerca disperata di soluzioni per uscire dalla matassa di situazioni ingarbugliate in cui si è cacciato. L’arrivo dello zio dall’America, infatti, mette in subbuglio due famiglie, creando situazioni esilaranti senza, però, tralasciare mai le emozioni umane. L’amore per la famiglia, infatti, primeggia su tutto superando ogni ostacolo. La compagnia di Comiso ha fatto diventare questo testo, tra i più rappresentati in Sicilia nel contesto del teatro amatoriale, uno dei propri cavalli di battaglia. E non vede l’opera di proporlo al pubblico ragusano che sa essere sempre molto attento anche per quanto concerne iniziative che si basano essenzialmente sulla frivolezza e sullo stare assieme in maniera non troppo impegnativa. “La domenica pomeriggio dedicata al teatro amatoriale – afferma ancora Nicastro – è una esperienza che è stata già contrassegnata da numerose note positive anche in passato. E ci siamo intestati la sfida di proporre compagnie sempre differenti proprio per mettere in evidenza diversi modi di intendere questo modo di fare spettacolo”. L’ingresso per ciascun spettatore è di 8 euro. L’ingresso per i soci del circolo Palco Uno è di 6 euro. C’è ancora la possibilità di effettuare un abbonamento per i quattro spettacoli in cartellone, compreso quello di domenica. Per informazioni 333.4183893.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg