Cronaca Vittoria

Truffa all’Enel, un’intera via denunciata

Strade fuorilegge

Vittoria - Gli abitanti di una intera via, seppur piccola, e quelli di un villaggio sulla Vittoria-mare sono stati denunciati dagli uomini del Commissariato di Polizia di Vittoria per i reati di furto e truffa ai danni della società Enel Distribuzione.

Tutto è emerso mercoledì scorso durante alcuni  specifici controlli, eseguiti in collaborazione con il personale tecnico della società di distribuzione dell'energia elettrica. Già in precedenza, infatti, gli agenti avevano notato in quella strada, vicina al Campo Sportivo, un filo di alta tensione, allacciato in maniera assai rudimentale (mediante del semplice nastro isolante) che collegava da una parte un'abitazione privata e dall'altro i cavi di proprietà dell'Enel che forniscono energia elettrica alle abitazioni della zona. La situazione, tra l'altro, costituiva un serio e reale pericolo per l'incolumità delle persone, dato che nell'innesto abusivo erano state anche tranciate le coperture isolanti di sicurezza apposte dalla società di fornitura elettrica. Altri cavi dell'alta tensione risultavano quindi scoperti. Quando gli agenti sono intervenuti insieme al personale Enel l'ispezione ha confermato la presenza di un allaccio diretto alla rete di proprietà dell'Enel ed il conseguente furto di energia elettrica. I controlli sono stati quindi estesi alle abitazioni ubicate nella stessa strada. Con grande stupore dei poliziotti e del personale tecnico dell'Enel è stato scoperto che i residenti dell'intera via avevano tutti manomesso i misuratori di energia elettrica, con registrazioni di alterazioni nei consumi anche del 70%. Probabilmente, vedendo che il “trucchetto” utilizzato dal loro vicino funzionava, anche gli altri, di volta in volta, hanno deciso di seguirne l'esempio.

Gli stessi controlli sono stati effettuati nella giornata di giovedì in via “Villaggio degli Ulivi”. In diverse abitazioni private sono sono state rilevate evidenti manomissioni ed anomalie ai contatori, con alterazioni nei consumi che arrivavano a superare anche il 90%.

Tutti i soggetti intestatari delle utenze di energia elettrica dove sono state riscontrate anomalie, tre per quanto riguarda la strada del quartiere Celle e tre per il “Villagio degli Ulivi”, sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria per i reati di furto e truffa ai danni della Società Enel Distribuzione. 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif