Attualità Ragusa 18/02/2014 21:08 Notizia letta: 1672 volte

Poveri giardini iblei abbandonati e rotti

Genitori amareggiati
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-02-2014/1396117898-poveri-giardini-iblei-abbandonati-e-rotti.jpg&size=375x500c0

Ragusa - Altalene rotte, attorcigliate nella stessa struttura, tappeti ormai consumati dal tempo. Si presenta così la bambinopoli dei Giardini Iblei di Ragusa Ibla (ma anche quella della villa Margherita non è nelle migliori condizioni). Una situazione che fa mugugnare non poco i tantissimi genitori che, insieme ai propri figli, specie nel fine settimana vanno a trascorrere qualche ora all’aria aperta, approfittando dell’innalzamento delle temperature degli ultimi giorni. Diversi anche i lettori che, armati di macchina fotografica, hanno inviato le foto delle aree in questione al nostro giornale ed alla stessa Amministrazione comunale. “Siamo consapevoli – dice l’assessore ai Lavori pubblici Stefania Campo – ci sono dei piani di spesa che sono stati approvati per interventi strutturali, ma è chiaro che i tempi sono abbastanza lunghi. Le segnalazioni che abbiamo ricevuto sono davvero tante. Provvederemo dunque in tempi brevissimi con le sostituzioni, per gli interventi che si rendono più necessari. E’ stato poi approvato in consiglio un piano di spesa di 150mila euro per la ristrutturazione della Villa di Ibla e di 250mila per quella di villa Margherita. Ovviamente una parte di queste somme serviranno per la riqualificazione delle bambinopoli, anche perché c’è il problema dei tappeti che vanno sostituiti. L’idea è anche quella di acquistare dei giochi nuovi che possano essere utilizzati sia da adulti che da bambini, senza dimenticare i portatori di handicap”.

 

Michele Farinaccio
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif