Cronaca Comiso 18/02/2014 17:41 Notizia letta: 1799 volte

Comiso, pusher minorenne collocato in comunità

E’ un 17enne
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-02-2014/comiso-pusher-minorenne-collocato-in-comunita-500.jpg

Comiso - Era stato arrestato lo sera del 13 febbraio dai Carabinieri della Stazione di Comiso, nell’ambito di un’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nell’ambito della giurisdizione della Compagnia di Vittoria.

Il 17enne comisano con piccoli precedenti di polizia era stato sorpreso, al termine di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento, a cedere, per l’importo di 20 euro, nr. 2 involucri di sostanza stupefacente del tipo marijuana a due 18enni comisani, del peso di 3 grammi. Il contatto e lo scambio della droga era avvenuto nello specifico nei pressi una sala giochi della città kasmenea, ove, verso le ore 20.45, il pusher, facendo cenno con la mano, faceva avvicinare i due giovani a bordo di un’autovettura, ricevendo in cambio le banconote. I militari avendo assistito all’attività di spaccio, intervenivano fermando dapprima i due acquirenti che venivano trovati in possesso della sostanza appena acquistata. Contestualmente, i militari procedevano ad eseguire un’ispezione personale sullo spacciatore, rinvenendo all’interno della tasca del giubbotto la somma di euro 75, nonché ulteriori 4 involucri in carta stagnola. La perquisizione veniva estesa anche all’interno del bauletto dello scooter del minorenne ove venivano rinvenuti ulteriori 11 involucri della medesima fattezza e contenuto per un totale complessivo di gr. 21.

 

A seguito della sua condotta, il minorenne veniva immediatamente condotto presso la caserma di Via Leonardo Sciascia, sede del Comando Stazione di Comiso, da dove al termine delle formalità di rito, lo stesso veniva condotto presso il Centro di Prima Accoglienza di Catania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria etnea che nella giornata di ieri ha convalidato l’arresto per il reato di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, disponendo il collocamento del minorenne presso una comunità.

Le analisi di laboratorio effettuate sulla droga sequestrata presso il Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa avevano permesso di stabilire che dal quantitativo sequestrato sarebbe stato possibile ottenere circa 100 dosi, tutte destinate alle piazze dell’ipparino e della città kasmenea

Prosegue intanto l’attività di contrasto allo spaccio di piazza, che nel corso dell’anno 2014 ha permesso di trarre in arresto complessivamente 9 soggetti nell’ambito della giurisdizione della Compagnia di Vittoria. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg