Lettere in redazione Scicli 18/02/2014 23:01 Notizia letta: 1862 volte

Le opposizioni: La nuova maggioranza di Susino si defila in Consiglio

Riceviamo e pubblichiamo
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-02-2014/le-opposizioni-la-nuova-maggioranza-di-susino-si-defila-in-consiglio-500.jpg

Scicli - Sono bastate appena tre belle giornate di tepore primaverile perché la nuova maggioranza, formata dagli undici consiglieri “responsabili”  insieme al Sindaco di aver dissestato  il Comune,  si sciogliesse come neve al sole.

In occasione del Consiglio Comunale di ieri sera (lunedì 17 febbraio) la nuova maggioranza, formatasi a seguito del ribaltone operato da Susino, dopo aver constatato di non aver i numeri per sostenere la nuova giunta ( assente persino il Capogruppo del Pd quale maggiore azionista della nuova giunta)  ha preferito disertare la seduta.

Eppure gli argomenti iscritti all’ordine del giorno dal Presidente del Consiglio erano di tutta importanza ed urgenza: approvazione dello schema di convenzione utile per messa a  bando del Servizio di tesoreria comunale attualmente assicurato in regime di proroga;  approvazione del  regolamento per la compensazione tra crediti e debiti aventi natura tributaria del Comune di Scicli; approvazione schema di convenzione per delega all’Avvocatura Provinciale di Ragusa per le attività di consulenza legale, difesa e rappresentanza in giudizio.

Di fronte ad argomenti di straordinaria rilevanza per il futuro della Amministrazione la neo maggioranza ha dato forfait. 

Cosa ha convinto i consiglieri “responsabili “  (insieme a Susino dell’attuale disastro politico ed amministrativo) a battere in ritirata facendo cadere il numero legale ?  Forse l’intenzione del neo assessore al bilancio di gestire in house il servizio di tesoreria?  Forse il sonoro “niet” dei revisori dei conti in merito al regolamento sulle compensazioni?  Forse la ramanzina dell’Avvocato del comune in merito alla proposta di convenzione legale con l’avvocatura provinciale?

Di sicuro anche tutto questo, ma siamo convinti che la road map (così chiamano il nuovo programma ribaltonista) si sia già scolorita a causa sia di un Sindaco disponibile a tutto pur di autoconservarsi e sia a causa di una nuova maggioranza fumosa, autoreferenziale e sconclusionata.

Consapevoli  che siamo, purtroppo,  solo all’inizio di una esperienza, poco chiara e dai contorni non ancora ben definiti,  che condurrà ad un vero e proprio disastro  politico ed amministrativo la città con le conseguenze sociali ed economiche che tutti possiamo immaginare, non faremo di certo mancare in tutte le sedi istituzionali il nostro contributo di serietà, coerenza e competenza al solo fine di rendere il nostro dovuto servizio ai cittadini.

Scicli, lì 18 febbraio 2014

Firmato

Coordinamento del gruppo di coalizione

UDC, TERRITORIO, LIBERI E CONCRETI, EX PDL.

Lettera firmata
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg