Attualità Ragusa

La Croce Rossa di Ragusa va in discoteca

A parlare di malattie trasmissibili

Ragusa - I volontari del Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana di Ragusa, nell’ambito della campagna nazionale di sensibilizzazione sulle “Malattie Sessualmente Trasmissibili”,  sabato 22/2/2014, si sono recati presso il locale notturno “Arcadia Discotheque”, per trascorrere una serata con i giovani.

Qui, Antonio Smecca, Delegato Tecnico Provinciale Area V e Giovanni Canzonieri,  Referente Provinciale Area MST, assieme al  Gruppo Giovani del Comitato provinciale CRI, a partire dalle ore 00:30, hanno somministrato un breve questionario  sulla tematica. Il questionario, laddove necessario, è stato corretto assieme ai ragazzi che l’avevano compilato, invitandoli a cambiare le proprie abitudini sessuali. A tutti, indistintamente, è stato consegnato simbolicamente un condom, con l’intento di fornire uno strumento concreto per la protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Nel corso della serata si è potuto registrare l’interesse generale da parte di tutti i giovani “interrogati”, che adesso hanno uno spunto in più per riflettere sulle problematiche inerenti l’AIDS, HIV e altre malattie veneree.

Questa attività è stata resa possibile grazie alla disponibilità di Sergio Magro, titolare del locale, che ha accolto con grande interesse e sollecitudine la richiesta del Presidente del Comitato provinciale di CRI, Mirella Gridà Cucco Gangi.


http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif