Attualità Vittoria 24/02/2014 14:56 Notizia letta: 1247 volte

Serbatoi idrici, il diritto allo scomputo

Parlano Andrea Nicosia e Giovanni Moscato
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-02-2014/serbatoi-idrici-il-diritto-allo-scomputo-500.jpg

Vittoria - “L’Amministrazione avrebbe dovuto tener conto di chi ha provveduto autonomamente alla pulizia dei serbatoi, scomputando parte delle spese dal canone idrico”. Ad affermarlo i consiglieri Andrea Nicosia e Giovanni Moscato i quali hanno chiesto la convocazione della Commissione Bilancio per discutere di questa possibilità.

“Nel gennaio 2013- ricordano- i cittadini del quartiere Chiusa Inferno si son trovati a far fronte alle spese di pulizia dei propri serbatoi dopo che la rottura di una cisterna in una scuola aveva determinato l'immissione di gasolio nelle condutture idriche. Il carburante ha raggiunto case ed esercizi commerciali dell’intero quartiere determinando disagi enormi. Molti cittadini, soprattutto titolari delle attività commerciali, non poterono attendere l’intervento del Comune ed hanno provveduto, autonomamente, alla pulizia dei serbatoi. Alcuni di questi cittadini hanno depositato, con nota protocollata, richiesta di scomputo della fattura o di parte di essa dalle bollette del canone idrico. Ci saremmo aspettati che, nei confronti almeno delle attività commerciali, il cui uso dell’acqua è necessario per lavorare, l’Amministrazione prevedesse una riduzione per compensare le spese sostenute. La responsabilità- continuano- fu addebitata alla Provincia, titolare dell’edificio scolastico da cui il danno si è generato, ma non per questo il Comune può far pagare ai cittadini un danno subito di tal modo. Abbiamo quindi chiesto la convocazione della Commissione Bilancio per discutere della questione e per conoscere se l’Amministrazione abbia intrapreso azioni volte al risarcimento dei danni nei confronti dell’Ente Provincia. I commercianti ed i cittadini sono già vessati ed in condizioni di difficoltà a causa di questa crisi economica, non è possibile far pagare loro i disagi subiti senza alcuna colpa”. 

Nadia D'Amato
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif