Appuntamenti Marzamemi

Il festival del Cinema di Frontiera dal 21 al 27 luglio

Ci sarà l’Isola del Gusto

Marzamemi - Si rinnova l’appuntamento con il Festival Internazionale del Cinema di Frontiera, giunto alla XIV edizione. Già partita la macchina organizzativa della manifestazione, che quest’anno si terrà dal 21 al 27 luglio prossimi, come da tradizione nella sala cinematografica all’aperto più a Sud d’Europa. Sotto il cielo stellato del borgo marinaro di Marzamemi.

Tante le novità in programma. Non più sei giorni come l’anno scorso, bensì sette per quello che è ormai divenuto un appuntamento imperdibile per gli amanti del cinema. E non solo proiezioni di pellicole per le tradizionali sezioni di lungometraggi e corti in concorso, ma anche mostre e workshop, solo per citarne alcuni, che prevedono il coinvolgimento dell’Università e di altre istituzioni. L’Isola del gusto, sperimentata con grande successo già lo scorso anno, sarà inoltre potenziata e abbinata a una rassegna di sei film che raccontano il cibo, provenienti dal Festival di Berlino di quest’anno. Per un’edizione 2014 ancora più lunga e ricca di iniziative.

E’ soddisfatto il direttore artistico del Festival Internazionale del Cinema di Frontiera, Nello Correale, che annuncia: “Molti eventi saranno realizzati assieme agli altri Festival della Sicilia orientale che, proprio in questi giorni, si sono costituiti in un consorzio del Sud-Est, di cui fanno parte le manifestazioni cinematografiche che vanno da Taormina a Catania, da Siracusa a Ragusa, fino a Sciacca nell’agrigentino”.

A garantire la continuità del Festival Internazionale del Cinema di Frontiera sono il Comune di Pachino e la locale Banca di Credito Cooperativo di Pachino, che hanno già manifestato la propria disponibilità a sostenere la kermesse. Confermato anche l’assetto organizzativo, composto dal Centro commerciale naturale “Marzamemi” e dal cinecircolo “Cinefrontiera”.

 “Il successo registrato dal Festival lo scorso anno - dichiara il sindaco di Pachino, Paolo Bonaiuto - ha convinto la mia amministrazione comunale a investire ancora una volta e con più convinzione su quello che consideriamo l’evento culturale di punta di tutto il Sud-Est siciliano. La manifestazione, numeri alla mano, rappresenta infatti il traino del turismo, non solo nel borgo marinaro di Marzamemi, ma nell’intera provincia di Siracusa”.

Entusiasta e sempre più consapevole dell’importanza di sostenere questa manifestazione anche la presidente del Centro commerciale naturale “Marzamemi”, Barbara Fronterrè: “Il mio augurio è che questa manifestazione possa radicarsi sempre di più nel territorio, anche attraverso un maggiore coinvolgimento di imprese, scuole e associazioni, in una virtuosa logica di rete che premia i progetti per lo sviluppo”.

Quanto alla programmazione artistica e alla scelta delle pellicole, il direttore artistico Nello Correale e il vicedirettore Sebastiano Gesù, sono già al lavoro.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1492239221-3-ecodep.gif

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif