Lettere in redazione Modica 27/02/2014 11:29 Notizia letta: 3073 volte

E a Modica luminarie anche a Carnevale!

Costate 7 mila euro
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-02-2014/e-a-modica-luminarie-anche-a-carnevale-500.jpg

Modica -  La scelta del Sindaco di Modica di abbellire la città, in occasione del Carnevale, con le luminarie è certamente un’altra azione spropositata e che non ha ragione di esistere considerato il grave momento di difficoltà economica che stiamo attraversando, che l’ente comunale non vive negli allori  e che, se consideriamo l’aspetto allegorico del Carnevale, a Modica non ci sarà nessuna importante manifestazione di sfilata di maschere, di carri e così via per cui non si avverte certamente la necessità di sperperare denaro pubblico senza un valido e ragionato motivo. Si apprende peraltro che probabilmente ci saranno le sfilate delle scuole della città ma non mi sembra che ci sia una  adeguata organizzazione per l’evento; ritorna la serie “il pressappochismo del Sindaco Abbate”. Pressappochismo che a questo punto si vuole mascherare con le luminarie, come accaduto a Natale, perché è l’involucro che conta e non la sostanza!

La nuova pensata di Abbate costa all’ente comunale ben 7.320,00 euro (determina n. 312 del 14 febbraio 2014 ) e fa parte delle iniziative di sviluppo produttivo.

E’ ancora una volta un’offesa all’intelligenza dei cittadini modicani che subiscono una sorta di sfrontatezza   da quest’amministrazione che dimostra ancora una volta di non capire i gravi problemi delle famiglie, del tessuto produttivo, dei vari comparti socio-economici del nostro territorio. Quale sviluppo produttivo dalle luminarie che costano oltre 7.000,00 euro?

Caro Sindaco ora che è Carnevale, si contraddistingua, tolga questa maschera che copre la realtà, facendola apparire diversa da ciò che è ed indossi gli indumenti da Sindaco.

 I problemi a Modica ci sono e sono tanti, e  nasconderli dietro l’apparenza fa sempre più male alla città e ai suoi cittadini; agisca con buon senso e mantenga gli impegni presi, soprattutto quelli che riguardano l’immediato futuro; mi riferisco in particolare al bilancio preventivo 2014 che Lei stesso ha detto che sarebbe stato portato in Consiglio entro febbraio, ma il mese è finito e non è stata calendarizzata nessuna seduta del massimo consesso con all’odg il bilancio preventivo.

Le chiacchiere più che sentirle preferiamo gustarle visto che è Carnevale!!  

Tato Cavallino
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg