Cronaca Ispica 01/03/2014 14:23 Notizia letta: 2578 volte

Furto, il comisano Cancellieri arrestato a Ispica

%4enne, già noto alle forze dell’ordine
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-03-2014/1396117822-furto-il-comisano-cancellieri-arrestato-a-ispica.jpg&size=749x500c0

Ispica -  Nella mattinata del 01.03.2014 i Carabinieri della Stazione di Ispica hanno dato esecuzione a un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati predatori. Il particolare servizio è stato concentrato soprattutto sulle contrade e frazioni ispicesi lontane dal centro urbano e più esposte a tale genere di reati.

Proprio nel corso di tale servizio i Carabinieri hanno ricevuto una richiesta di intervento da parte di un cittadino che, mentre lavorava la terra nel proprio orto, si è accorto della presenza di due sconosciuti nella sua casa sita in contrada Marza. L’inaspettato arrivo della pattuglia dei Carabinieri ha messo in allarme i due soggetti che hanno immediatamente tentato la fuga. I Carabinieri sono riusciti a immobilizzare uno dei due, mentre l’altro riusciva a dileguarsi per le campagne della frazione marinara.

L’uomo fermato dai Carabinieri, identificato in Paolo Cancellieri, 54enne comisano gravato da diversi precedenti per reati predatori, da un’immediata perquisizione personale è stato trovato in possesso del portafogli del padrone di casa, contenente la somma di circa 100 €.

I successivi accertamenti condotti dai militari dell’Arma hanno permesso di appurare che il Cancellieri e il suo complice si erano introdotti nell’abitazione dopo averne forzato la porta di ingresso e, sfruttando l’assenza del proprietario di casa che era intento alla sistemazione dell’orto, hanno avuto la possibilità di rovistare indisturbati alla ricerca di oggetti di valore da sottrarre alla malcapitata vittima. Tale modus operandi ha peraltro contraddistinto tutti i recenti episodi di furto registrati nella zona, commessi nonostante la presenza in giardino o nelle adiacenze dei proprietari delle abitazioni.

Il Cancellieri è stato pertanto dichiarato in stato di arresto con l’accusa di furto aggravato e, su disposizione del PM di turno della Procura di Ragusa, collocato agli arresti domiciliari in attesa della direttissima che si celebrerà lunedì mattina.

Proseguono intanto le indagini dei Carabinieri della Stazione di Ispica volte all’individuazione del complice del Cancellieri.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg