Economia Modica 01/03/2014 13:57 Notizia letta: 1646 volte

La tassa di soggiorno finanzia i minibus Modica Alta-Modica Bassa

Due bus a bassa emissione da 17 posti ciascuno
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-03-2014/1396117822-la-tassa-di-soggiorno-finanzia-i-minibus-modica-alta-modica-bassa.jpg&size=667x500c0

Modica -  Modica si vestirà di ‘nuovo’ per i turisti e i visitatori. A tracciare i punti essenziali di un piano annuale delle attività sono stati di concerto il Consorzio degli operatori turistici della città e l’amministrazione comunale. È stato illustrato a palazzo della Cultura nel corso dell’assemblea dei soci del Consorzio, alla presenza del presidente Renato Nuccio, del sindaco, Ignazio Abbate, degli assessori al Turismo, Orazio Di Giacomo, al Centro storico, Giorgio Belluardo, ai Lavori pubblici, Giorgio Linguanti, alla Mobilità e trasporti, Pietro Lorefice, nonché del Cda.

Si punta a un’utilizzazione “virtuosa” delle risorse provenienti dal pagamento della tassa di soggiorno, come il miglioramento della fruizione del territorio da parte dei turisti. Si vuole, in primis, fare conoscere le peculiarità sia monumentali, che paesaggistiche, culturali e dell’enogastronomia. Per fare ciò si è pensato all’apertura della chiesa di Santa Maria del Gesù, sito di grande interesse. Si sta perfezionando un accordo per l’affidamento del monumento al Consorzio con un protocollo sottoscritto con la direzione penitenziaria, la Sovrintendenza ai Beni culturali e ambientali di Ragusa e il Comune, che prevede che a occuparsi dell’apertura/chiusura e della pulizia del sito siano i detenuti. E si sta raggiungendo un accordo per il presidio dei nuovi siti da parte di cooperative di Modica e l’ampliamento dell’orario di fruibilità per quelli già aperti al pubblico. 

Saranno due le manifestazioni di carattere storico-culturale ed enogastronomico in calendario tra settembre e dicembre. Non si può prescindere dal miglioramento della mobilità urbana quale servizio da offrire al turista. È prevista, infatti, nella stagione 2014, la dotazione di due minibus a bassa emissione da 17 posti ciascuno che colleghino la parte bassa a quella alta della città e i siti turistici cittadini di maggiore interesse. Il Comune fornirà gli autisti.

Novità per quanto riguarda la comunicazione con la realizzazione di una piattaforma web. È stata, inoltre, affidata a un esperto la redazione e presentazione di un progetto compatibile con il piano propaganda 2014 pubblicato dall’Assessorato regionale al Turismo.

È in via di definizione un piano organico di segnaletica stradale sia all’interno di Modica che per le vie di accesso, comprese le indicazioni per i luoghi di interesse turistico. Infine, il Consorzio sta costituendo per gli associati un gruppo di acquisto collettivo che ottimizzi l’acquisizione di forniture di servizi e di beni di consumo. “Le iniziative, che verranno messe in cantiere in tempi brevissimi - dice il presidente Nuccio - hanno richiesto riflessioni attente e un lavoro di squadra. Siamo certi di avere accanto l’amministrazione che non farà mancare la collaborazione”.

Valentina Raffa