Appuntamenti Scicli 03/03/2014 15:13 Notizia letta: 2486 volte

A Scicli si festeggiano i cento anni del Jazz

Spettacoli alla galleria Quam
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-03-2014/a-scicli-si-festeggiano-i-cento-anni-del-jazz-500.jpg

Scicli - A Scicli Lo spettacolo del Jazz (Quam 29 marzo / 1 maggio 2014) racconta i primi cento anni della musica dai ritmi insoliti; una grande mostra interattiva a cura di Francesco Martinelli, una rassegna di concerti, inaugurata da Max Ionata, attualmente uno dei sassofonisti italiani più apprezzati al mondo e ancora Miles Davis, Louis Armstrong e tanti grandi jazzisti nelle fotografie anni ‘60 di Roberto Polillo.

L’evento si chiuderà il 30 aprile, giornata mondiale del Jazz promossa dall’UNESCO, con la grande voce nera di Joy Garrison, figlia di Jimmy Garrison, storico bassista di John Coltrane.

Francesco Martinelli (edizione italiana di Storia del Jazz, EDT 2013), uno dei maggiori giornalisti e studiosi italiani di Jazz, ha curato un percorso multimediale e interattivo per le Quam di Scicli; una mostra in cui il visitatore potrà immergersi completamente nel Jazz, trovando fotografie (degli anni ’60-‘70) dei più grandi musicisti jazz, video dei concerti storici, interviste in lingua originale, edizioni musicali e libri. Alla mostra si affianca la rassegna di concerti, a cura di Alberto Fidone, che propone grandi artisti della scena come Max Ionata, maestri siciliani come Dino Rubino, che presenterà il suo ultimo lavoro, giovani eccellenti come Seby Burgio e stelle come Joy Garrison.

Tre sono i significati di questo progetto: festeggiare il primo secolo di musica Jazz; portare in Sicilia La Storia del Jazz, scritto da Ted Gioia e tradotto in italiano da Francesco Martinelli, uno dei libri fondamentali per comprendere questo complesso genere musicale; e infine ricondurre in Sicilia l’eredità di una delle maggiori personalità del jazz, Nick La Rocca, massimo esponente delle origini del genere, siciliano per padre.

Il progetto nasce dalla collaborazione di Sicilian Beat di Alberto Fidone e Tecnica Mista di Antonio Sarnari che inaugurano così “Vie Note”, il villaggio musicale di Scicli, una rete di professionisti nei servizi dedicati all’arte e alla musica e che oggi contraddistingue Scicli sia nella vivacità culturale sia nelle preferenze turistiche.

Redazione