Appuntamenti Ispica 03/03/2014 15:28 Notizia letta: 3335 volte

Il 9 marzo escursione a Cava Lazzaro

Tornano le escursioni guidate del Circolo “Sikelion” di Ispica
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-03-2014/1396117815-il-9-marzo-escursione-a-cava-lazzaro.jpg&size=748x500c0

Ispica - Dopo la breve pausa invernale, a grande richiesta riprendono le escursioni guidate, targate Sikelion, alla scoperta degli splendori dimenticati del Sudest. Domenica 9 marzo, infatti, la sezione ispicese di Legambiente condurrà soci e semplici appassionati lungo i sentieri di Cava Lazzaro, profondo canyon naturale che, cominciando nei pressi di Rosolini (SR), si incunea in territorio di Noto assumendo il nome di Cava Canzisina prima, e infine Cava Croce Santa.

Un sito di grande pregio naturalistico, poco noto agli escursionisti e del tutto sconosciuto al turismo di massa, ma ricchissimo di testimonianze storiche e archeologiche di epoca neolitica: nelle aree tutt’intorno (Cozzi Cisterna e Pernice, Contrade Granati, Timparossa, Zacco-Miccio e Commaldo) sono stati rinvenuti i resti di villaggi di tipo castellucciano, e la presenza di numerosissime rovine di tombe a forno rupestri e templi arcaici testimonia come l’intero canyon fosse considerato, in età preistorica, un luogo sacro.

Oltre alle suggestioni storiche e culturali, i partecipanti godranno nell’immergersi nella lussureggiante macchia mediterranea, che spumeggia tra i costoni mozzafiato di pietre calcaree, e che nei campi sugli altipiani si popola di mandorli in fiore, carrubi e olivi.

Un paesaggio e un luogo davvero da non perdere, insomma. Il programma messo a punto dagli organizzatori dura tutta la mezza mattinata e si apre, alle 8.00, con il raduno presso il distributore di carburanti “Milana”, e una degustazione di prodotti tipici, tra cui la ricotta calda. Il costo per la partecipazione, comprensivo anche di guida turistica e copertura assicurativa, è di 12 euro per i non tesserati, e la metà per chi già avesse la tessera.

Per partecipare all’escursione c’è tempo fino a venerdì 7 marzo, inviando un messaggio a Legambiente Sikelion via Facebook, via email all’indirizzo sikelion.legambiente@gmail.com, oppure telefonando al numero 334/3308083. 

 

«Questa attività è aperta a tutti -ha chiarito la presidente, dott.ssa Natalia Carpanzano- ma credo per tutti coloro che amano e vogliono conoscere appieno il proprio territorio -ha aggiunto- sia anche un’ottima occasione per sperimentare i vantaggi, anche economici, riservati ai soci».

L’iscrizione a Legambiente, infatti, ha un costo modesto (da 15 a 30 euro, a seconda dell’età), dura per un intero anno solare e dà diritto a partecipare a tutte le attività dell’Associazione, alla copertura assicurativa gratuita, all’abbonamento della rivista mensile di Legambiente Nazionale e all’iscrizione alle newsletter nazionale e locale. 

Redazione