Attualità Roma 03/03/2014 20:32 Notizia letta: 1322 volte

Gentile si è dimesso

Anche Ragusanews, nel suo piccolo
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-03-2014/1396117813-gentile-si-e-dimesso.jpg&size=554x500c0

Roma - Il sottosegretario Antonio Gentile si è dimesso dopo le polemiche. Prima i giornali, poi il centrosinistra hanno stigmatizzato un tentativo di censura sulla stampa riconducibile al suo entourage. L'esponente del Nuovo centrodestra - travolto dalle critiche per aver, dicono i suoi detrattori, fatto pressioni sul quotidiano L'Ora della Calabria per non pubblicare la notizia che suo figlio era indagato -  ha annunciato che lascerà il suo posto nel governo Renzi.

"Torno a fare politica nelle istituzioni - scrive Gentile in una lettera al presidente del Consiglio Matteo Renzi, al segretario Ncd Angelino Alfano e al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano - come segretario di Presidenza, e nella mia regione, come coordinatore regionale, aspettando che la magistratura , con i suoi tempi che mi auguro siano più brevi possibile, smentisca definitivamente le illazioni gratuite di cui sono vittima".

L'ormai ex sottosegretario era stato travolto dalle critiche della stampa, dell'opinione pubblica e di alcuni gruppi parlamentari - tra cui parte del Pd e tutto il Cinquestelle, che aveva anche annunciato una mozione di sfiducia - per le dimissioni dopo la nomina nel governo Renzi. Il Ncd è stato l'unico partito a difenderlo a spada tratta.

Abbiamo raccontato sul sito la storia della presunta censura. Con i tentativi dello stampatore sull'editore, e poi il misterioso guasto della rotativa, con la conseguente mancata uscita del giornale in edicola.

Redazione