Attualità Siracusa 05/03/2014 10:03 Notizia letta: 5819 volte

Matteo Renzi: Spero di venire a Scicli

Uno scambio con Luigi Nifosì e Giuseppe Savà
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-03-2014/matteo-renzi-spero-di-venire-a-scicli-500.jpg

Siracusa- "Spero di venire a Scicli, la città più bella del mondo".

Così stamani il Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi in via delle Carceri Vecchie, a Siracusa, durante un rapidissimo incontro con il fotografo Luigi Nifosì e con il giornalista Giuseppe Savà, poco prima dell'ingresso a palazzo Vermexio. 

Renzi, a sorpresa, ha percorso il centro storico di Siracusa a piedi. 

Mentre il dispositivo di sicurezza delle autoblindo cingeva piazza Duomo, il premier ha passeggiato lungo il lato lungo del Duomo intrattenendosi con quanti lo hanno riconosciuto.

Pochissimi istanti.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri si è trattenuto, insieme al Sottosegretario alla Presidenza, Graziano Del Rio, con Luigi Nifosì e Giuseppe Savà, accettando di buon grado il libro "Scicli", donatogli per l'occasione da Nifosì, e dicendo di conoscere, purtroppo solo di fama, Scicli.

"La più bella città del mondo", ha esclamato il Premier, leggendo le prime pagine del volume ricevuto in dono.  

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1510057997-3-confeserfidi.gif

Il presidente Crocetta: "Fai il Renzi"

Il Governatore della Regione Siciliana Rosario Crocetta si è rivolto al Premier con un invito: "Continua a fare il Renzi". 

Bellissimo il siparietto di Renzi con il sindaco di Solarino, Sebastiano Scorpo, che ha abbattuto la Tares per i cittadini che adottano un randagio. "A saperlo prima, lo facevo io a Firenze, anzichè costruire il canile!". 

Al sindaco di Lentini che ha minacciato di incatenarsi e di morire di fame davanti al tribunale di Siracusa per un pignoramento subito, Renzi ha detto: "Ti prego, non lo fare, questa botta di ottimismo finale non mi piace". 

"Siamo cultori dello streaming -ma la prossima volta la riunione operativa con i sndaci la faremo a porte chiuse".

Renzi ha interrogato i sindaci aretusei su scuole, rischio idrogeologico e posizioni organizzative dei dirigenti. 

"La prossima settimana farò una corposa conferenza stampa, non terrò la tappa nelle scuole". 

"Sono stato a Tunisi, ieri, il sindaco pozzallese Giorgio la Pira intuì con profezia che il Mediterraneo è il luogo del futuro". 

"Non c'è stabilità burocratica che tenga se non c'è stabilità delle aule dei nostri figli", ha detto parlando delle scuole. 

"Scriveteci segnalando una scuola da mettere in sicurezza -ha detto rivolgendosi ai sindaci. La mail è  sindaci@governo.it". 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif