Attualità Ragusa 10/03/2014 14:52 Notizia letta: 2394 volte

Mariagrazia Cassarà fa la giovane di Territorio

Dipartimento teen ager
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-03-2014/mariagrazia-cassara-fa-la-giovane-di-territorio-500.jpg

Ragusa - Mariagrazia Cassarà, 32 anni, laureata in giurisprudenza, è la nuova responsabile di Territorio Giovani della città di Ragusa.

È stata individuata dal coordinamento cittadino e guiderà l’area giovanile del movimento cercando di coinvolgere le energie migliori della città e sviluppando un’attenta analisi dei bisogni locali da parte delle nuove generazioni. Impegnata anche nel sociale, la Cassarà ha idee ben chiare sul suo nuovo impegno pieno di responsabilità. “In passato ho seguito la politica locale ma sempre come spettatrice. Appena è nata l’idea della costituzione del movimento Territorio da parte dell'on. Nello Dipasquale, con entusiasmo ho voluto farne parte in modo attivo. Il motivo della mia scelta di sposare, con coscienza, attivamente l'attività promossa da Territorio è stata oggettivamente molto semplice, ossia la mia idea paritetica al loro modus operandi. Un modus operandi che lo identifico vicino alla mia forma mentis: la priorità del dialogo, il rispetto delle opinioni comuni, lo status di amici che si riuniscono periodicamente per discutere dei problemi della città e di promuovere idee finalizzate al miglioramento e al superamento dei deficit nella quale riversa la provincia di Ragusa. Il tutto solo attraverso una sana coesione e collaborazione che rappresentano la forza per il rilancio di una politica oggi screditata. Insomma noi di Territorio non ci fermiamo alle parole ma guardiamo ai fatti. Fatti che costruiamo, e intendo farlo anche partendo da questo mio nuovo incarico, divenendo portavoce della gente comune, spendendoci in prima persona, mettendoci la faccia perché la politica può essere fatta anche da persone che, come me, si ritengono fiere di essere oneste, caparbi e convinti che nella vita la politica può anche portare miglioramenti, però solo se siamo capaci di metterci in gioco”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg