Cronaca Vittoria 18/03/2014 09:51 Notizia letta: 1420 volte

Due malintenzionati catanesi intercettati a Scoglitti

Hanno ricevuto il foglio di via
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-03-2014/due-malintenzionati-catanesi-intercettati-a-scoglitti-500.jpg

Modica -  Prosegue senza sosta l’attività di intensificazione dei servizi di controllo delle aree rurali ricadenti nella giurisdizione della Compagnia di Vittoria, tesa a garantire maggiore vivibilità agli imprenditori agricoli e ai residenti in quelle aree, in linea con le direttive emanate nei vari Comitati Provinciali per l’Ordine e la Sicurezza presieduti da S.E. il Prefetto di Ragusa.

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Scoglitti hanno intercettato in località Costa Esperia, località recentemente interessata da una recrudescenza del fenomeno dei furti di cavi elettrici in danno di società di erogazione di energia elettrica, una Fiat Panda con a bordo due soggetti. I militari insospettiti dalla presenza dell’autovettura in quella zona, disabitata nel periodo invernale, hanno proceduto al controllo del mezzo ed all’identificazione dei soggetti risultando trattarsi di padre e figlio catanesi e pluripregiudicati per reati contro il patrimonio. Da un controllo più approfondito la vettura risultava essere scoperta da assicurazione R.C.A. e pertanto, il conducente, veniva contravvenzionato ai sensi del Codice della Strada ed il veicolo FIAT sottoposto a sequestro ed affidato in custodia giudiziaria ad una ditta locale.

A seguito del loro atteggiamento sospetto, non giustificabile per le circostanza di tempo e di luogo del controllo, nonché alla luce della violazione commessa i due sono stati proposti per l’applicazione del “Foglio di Via Obbligatorio” dal Comune di Vittoria e frazioni. Si tratta di un provvedimento preventivo assai utile per scoraggiare i malintenzionati forestieri a far rientro nei Comuni della giurisdizione della Compagnia di Vittoria, proposto già nei confronti di oltre 20 soggetti nel corso del 2014.

Non si esclude che i due possano essersi resi responsabili di furti ai danni di abitazioni rurali e balneari nel corso dell’autunno-inverno 2013/2014. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif