Attualità Siracusa

Autostrada Rosolini-Modica, l’aggiudicazione il 21 marzo

7 ditte partecipanti

Siracusa -  "I lavoratori hanno il diritto di sapere e di conoscere tempi e stato di un appalto così importante per il futuro del loro settore. Conosciamo l'attenzione e la sensibilità posta sulla questione dal Prefetto Gradone e lo ringraziamo per l’aggiornamento di questa mattina. Adesso attendiamo che vengano accelerati gli step per giungere all’assegnazione definitiva dell’appalto e, quindi, all’inizio dei lavori per il completamento del tratto autostradale Rosolini-Modica".

Così, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Siracusa, Paolo Zappulla, Paolo Sanzaro e Stefano Munafò, ricevuti questa mattina dal Prefetto di Siracusa insieme ai segretari di categoria Eleonora Barbagallo, Paolo Gallo e Severina Corallo, intervengono subito dopo l’incontro al quale ha preso parte il Direttore generale del Consorzio Autostrade Siciliane, Maurizio Trainiti.

Il prossimo 21 marzo, così come disposto dal responsabile unico del procedimento lunedì scorso, si terrà la seduta pubblica per l’aggiudicazione provvisoria alla presenza delle sette ditte partecipanti. La Commissione ministeriale, valutate le conclusioni della subcommissione che ha verificato la congruità dell’offerta anomala, procederà all’aggiudicazione alla “Cosedil” e “Società italiana per condotte d’acqua”.

“Al Direttore generale del Consorzio abbiamo chiesto celerità nella convocazione del Consiglio direttivo – hanno aggiunto i segretari – Siamo certi che entro la prossima settimana avremo l’aggiudicazione definitiva e, quindi, un calendario certo per l’inizio dei lavori.

         I lavoratori, che nel ragusano e nel siracusano stanno pagando la forte crisi economica e di settore, vogliono però tempi certi e notizie dirette. Quest'opera unisce le economie ed il futuro di due province: industria, turismo, agricoltura e commercio.

Vogliamo garanzie sui tempi di assegnazione per passare, subito dopo, alla stipula di un protocollo sulla legalità ed il lavoro. Certezze sugli appalti e, anche, garanzie occupazionali per la manodopera locale."

Nel corso dello stesso incontro il Prefetto, raccogliendo le istanze dei sindacati, ha preannunciato un incontro con il Commissario dell'Autorità portuale di Augusta per fare il punto sui lavori di adeguamento dello scalo già finanziati. 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif