Attualità Ragusa 21/03/2014 20:52 Notizia letta: 2526 volte

Lorenzo Vizzini è Oltre

Un nuovo brano
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2014/lorenzo-vizzini-e-oltre-500.jpg

Ragusa - "Oltre" è l'ultimo brano di "Uno", il primo progetto di Lorenzo Vizzini, in free download solo per il web.

Spiega Lorenzo: "La storia che c'è dietro è molto particolare e oggi ve la voglio raccontare. Una notte di fine aprile mi trovavo davanti a un foglio di carta.
Niente da scrivere, nessuna idea. La mia testa pensava ad altro. Un presente pieno di aspettative e amori confusi e notti insonni, il futuro con direzioni infinite e dubbi e incertezze e poi un passato con tante parti da accettare, da superare, da perdonare. Tutto messo insieme come in una centrifuga.
Nel giro di pochissimi minuti, la penna ha cominciato a scivolare sul foglio vergine ed è uscito fuori questo testo.
Un testo che è riuscito a spogliarmi da tutto quello che avevo addosso e a mostrarmi nudo.
Con le mie debolezze, con le mie parti oscure, ma anche con tutta la forza e la grinta che mi hanno sempre accompagnato.

Ho scelto il 21 di marzo, il primo giorno di primavera, per fare uscire questo brano. Perché?
Ogni primavera si consuma una magia: gli alberi cominciano a rifiorire, a riprendere colore, diventano forti.
Anche noi, come gli alberi, possiamo riprendere colore e ritornare a germogliare.
Basta accettare il nostro passato e guardare con un sorriso quello che è rimasto dietro.
Ora non voglio esagerare, ma è esattamente il piccolo miracolo che è avvenuto, scrivendo queste parole.

Bene, ho già scritto molto.
Ma prima di chiudere il post, voglio fare dei ringraziamenti molto importanti.

Il primo va a Tony Maiello, che ha impreziosito questo brano con la sua voce nei ritornelli.
Il secondo per i miei compagni di viaggio, Iacopo Pinna e Jacopo Federici, con cui abbiamo realizzato questo progetto e abbiamo diviso un grande entusiasmo.
Il terzo va a Luca Vittori, il fonico straordinario che ha mixato tutti i brani di "Uno", con grande sensibilità.
E l'ultimo, ma non per ordine di importanza, va a Mario Lavezzi, che ha prodotto questo progetto e che mi è accanto in questa strada.
Che è tortuosa e imprevedibile, ma mi fa svegliare ogni giorno con il sorriso.

Oggi cala il sipario per "Uno", ma è solo l'inizio di un lungo cammino.
Buon ascolto".

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg