Appuntamenti Scicli 22/03/2014 14:46 Notizia letta: 2746 volte

Nuvole contemporanee a Scicli in maggio

Con Sem
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-03-2014/1396117655-nuvole-contemporanee-a-scicli-in-maggio.jpg&size=751x500c0

Scicli - NUVOLE - viaggio nell’arte indipendente è il nuovo progetto culturale di SEM, con ospiti e partner da tutto il mondo.

Dal 9 all’11 maggio gli spazi monumentali e i siti Unesco di Scicli diventeranno teatro d’interventi site specific, mostre, workshop, conferenze, itinerari turistico-culturali, visite guidate, laboratori per bambini, musica. Trenta artisti, selezionati da dieci critici e curatori indipendenti, proporranno le loro opere site specific e i loro progetti di ricerca indipendente.   

Dopo il successo di Rubino (Novembre 2013) e dopo l’ottimo risultato al bando “CheFare2 | Premio per la Cultura”, il gruppo SEM – Spazi Espressivi Monumentali – lavora a un nuovo progetto, per continuare a scoprire potenzialità inespresse in una Sicilia, e in un’Italia, che ancora dimostrano di avere immensi tesori culturali da proporre ed esplorare.

In mostra a Scicli, nel circuito “Voci Indipendenti”, cuore della manifestazione, artisti come Giovanni Ozzola, Gianni Moretti, Paolo Angelini, Francesco Lauretta, Stefania Migliorati, selezionati dall’area critica costituita da Zara Audiello, Andrea Bruciati, Salvatore Davì, Giusi Diana, Pietro Gaglianò, Federica Mariani, Francesca Pietracci, Katiuscia Pompili, e realtà indipendenti come Rave, CARMA, Spazi Docili, Sponge; Uno spettro variegato, definito unitariamente dall’autentica e libera ricerca, per dare stimoli prima che affermazioni, emozioni prima che messaggi: un cantiere dell’arte, dove al centro non ci sono gli artisti in sé ma le loro visioni.

 “Le nuvole - spiega Sasha Vinci, componente del gruppo Sem e co-direttore artistico di NUVOLE  - viaggiano indipendenti al di là di ogni confine. A volte sono oscure e vagano cariche di malinconia. Si distaccano dalla terra e trascendono il bieco materialismo, per esistere e abbandonarsi al sentimento profondo del mutamento, della trasfigurazione, del rinnovamento. Ecco: l'arte, la creatività sono come la nuvola”.

Il week end artistico di SEM si svilupperà su tre livelli, autonomi e interconnessi: proprio come le NUVOLE. “Voci Indipendenti” ne sarà il cuore pulsante: “un vero e proprio viaggio al centro dell’arte - dice Antonio Sarnari di SEM e co-direttore artistico di Nuvole -, un contatto puro con la ricerca dei più interessanti artisti italiani del momento”.

Nel secondo livello del percorso, infatti, il pubblico incontrerà le NUVOLE del “Circuito delle identità – Insieme”, prendendo così contatto con le radici culturali della città di Scicli, da sempre molto legata alla pittura. In mostra, selezionati dalla direzione artistica, alcuni giovani autori siciliani che meglio rappresentano il legame diretto o indiretto con la città e la sua storia nell’arte.

Da questi due si stacca il terzo livello: Tre mondi, con tre grandi videoartisti ospiti, a rappresentare a Scicli un confronto linguistico tra la videoarte di ricerca europea, americana e cinese. 

Redazione