Appuntamenti Ragusa 27/03/2014 11:01 Notizia letta: 3635 volte

Pipitonella in teatro a Ragusa

Venerdì 28
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-03-2014/pipitonella-in-teatro-a-ragusa-500.jpg

Ragusa - La compagnia teatrale di Ragusa “Cassa Mutua” porterà in scena domani, venerdì 28 marzo, al teatro Don Bosco di corso Italia la commedia brillante in due atti “Villa Serena”.

La pièce teatrale è scritta e diretta da Mariuccia Cannata, in arte Pipitonella, e si propone al pubblico con finalità benefiche. Infatti, una parte dell’incasso sarà devoluto ad una associazione che si occupa di sostenere i bisognosi. L’inizio dello spettacolo è previsto per le 20,30. Interpreti, oltre alla stessa Mariuccia Cannata, anche Oriana Chiarenza, Salvatore Lauretta, Francesca Vicari, Paolo Sammatrice, Francesco Lo Presti, Irene Cascone, Adamo Giummarra. La scenografia è di Pippo Vicari e Pippo Lo Presti, i costumi di Carmela Bellina Terra e il make up di Studio Diva di Oriana Chiarenza. “La nostra compagnia – afferma Mariuccia Cannata – ha una esperienza trentennale. E abbiamo cercato di mettere a frutto questa nostra esperienza al servizio di chi ha necessità di sostegno con iniziative legate alla beneficenza. I lavori che, come in questo caso, ho dapprima scritto e che seguo sino alla regia, con la collaborazione di tutti gli altri, hanno sempre una morale di vita. Ci piace molto uno slogan che continuiamo a ripetere anche prima di andare in scena: si recita senza copione, ma si vive di improvvisazione”. Mariuccia Cannata, in arte Pipitonella, è molto nota al pubblico televisivo per essere stata per ben dieci anni, e continua ancora ora, tra le protagoniste del talk show “Insieme” oltre ad avere recitato anche nel serial tv Montalbano. “La commedia che rappresenteremo domani – continua Mariuccia Cannata – è un’altalena di colpi di scena con la fantasia che si incrocia con la realtà dando vita ad una serie di equivoci che naturalmente renderanno il tutto molto esilarante garantendo la necessaria spensieratezza al pubblico presente in sala. Ci sarà, come sempre, da divertirsi. Invitiamo tutti a partecipare”.

Redazione