Attualità Ragusa 31/03/2014 16:39 Notizia letta: 2687 volte

Piace il Pinocchio ragusano

Al Centro Teatro Studi
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-03-2014/piace-il-pinocchio-ragusano-500.jpg

Ragusa - La famosa e coinvolgente storia del libro di Carlo Collodi, rivisitata e riadattata per il teatro in un turbine di colori e di allegria. Un pubblico numeroso ha assistito con grande interesse ieri sera al Teatro Don Bosco di Ragusa alla rappresentazione “Pinocchio, burattino senza fili”, con la drammaturgia e la regia di Franco Giorgio e la produzione del Centro Teatro Studi di Ragusa.

Lo spettacolo liberamente tratto da “Le avventure di Pinocchio”, ha saputo divertire e coinvolgere grandi e piccini, grazie alla cura e alla bellezza dei dettagli che si è unita all’ottima interpretazione degli attori. Le variopinte scenografie e gli affascinati costumi di Daniela Antoci, l’incalzare delle musiche originali di Peppe Arezzo che hanno dato il ritmo alla rappresentazione, l’allegra e stravagante carica interpretativa dei personaggi. Il duro, ma allo stesso tempo sensibile e docile Mangiafuoco è stato interpretato da Giovanni Arezzo, il vispo ed incorreggibile Pinocchio impersonato da Vincenza Iacono, Laura Guardiano nei panni dell’apprensiva Fata Turchina, l’affettuoso e generoso Geppetto interpretato da Germano Martorana, i furbi e truffaldini Gatto e Volpe, rispettivamente Cristina Gennaro e Barbara Giummarra, il frenetico Mastro Ciliegia interpretato da Sebastiano D’Angelo, il Poliziotto-Clown era Fabio Guastella, lo scapestrato Lucignolo era la simpatica Ilenia D’Izzia, e ancora i tre burattini dello spettacolo di Mangiafuoco, Alice Canzonieri in Burattino Rosetta, Irene Cascone in Testa di Legno, Rita Lombardo in Arlecchino. Ogni attore ha saputo imprimere una forte personalità al proprio personaggio, facendo rivivere, con la guida del regista Franco Giorgio, una straordinaria fiaba, immergendo il pubblico in un mondo di colori e fantasia grazie alla bellezza dei costumi, delle scene e delle musiche. Nel nuovo spettacolo del Centro Teatro Studi di Ragusa, le avventure narrate da Collodi vengono scomposte e ricomposte, aneddoti ed episodi in alcuni casi si fondono, divenendo un susseguirsi di scene incalzanti pronte a suscitare i sorrisi e gli applausi del pubblico. «Le avventure di Pinocchio sono la storia del lungo, avventuroso cammino della vita – spiega Franco Giorgio - fatto di cadute e resurrezioni, di buoni propositi e cattive azioni, di slanci generosi e incoerenti sbandate. Ma è una storia sempre animata dalla volontà di cercare il bene nonostante l’umana fragilità».  

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg