Cronaca Vittoria

Rinviati i funerali di Ilenia Segreto

Si terranno martedì 1 aprile alle 11

Vittoria -  Sono stati rinviati a domani mattina, alle ore 11, i funerali di Ilena Segreto, la ventiquatrenne vittoriese che ha perso la vita nella notte fra sabato e domenica mentre viaggiava, insieme ad altri 5 amici, su una Ford Focus lungo la provinciale che collega Comiso a Pedalino. In un primo momento i funerali di Ilenia erano stati fissati per le ore 16 di oggi pomeriggio, ma poi si è appreso del rinvio a domattina. Sull'incidente la Polstrada di Ragusa, coordinata dal comandante Gaetano Di Mauro, ha aperto un fascicolo giudiziario, per accertare eventuali gravi responsabilità a carico del conducente, che si trova già fra le mani del sostituto procuratore Federica Messina. Due gli elementi fondamentali da valutare:  velocità non commisurata e condizioni psicofisiche oltre la norma. A chiarire ogni dubbio saranno gli esami dell'alcool test cui il conducente è stato sottoposto.

I giovani che occupano l’abitacolo della Ford erano in sei, un passeggero in più rispetto al numero massimo per il quale la vettura era omologata. Stavano dirigendosi da Comiso verso Pedalino, quando, all’altezza di un noto residence il conducente, il conducente, un vittoriese di 20 anni, ha perso  il controllo del mezzo, che è sbandato, capottato e poi ritornato su se stesso. Sul posto, oltre i  soccorritori del 118, anche i i Vigili del fuoco che hanno dovuto estrarre dalle lamiere contorte i sei giovani. Quattro sono stati ricoverati nei nosocomi di Vittoria e Comiso con prognosi dai 5 ai 30 giorni; una delle ragazze, però, è in coma farmacologico a Catania. Ilenia Segreto, invece, secondo quanto accertato dal medico legale, Giovanni Di Vita, è morta sul colpo. I feriti sono i comisani D. V., 22 anni, R. L. e L. I., quest’ultimo di 15 anni, guaribile ed i vittoriesi M.C., 21 anni e J. G. 20 anni.

Data la giovanissima età dei ragazzi coinvolti la notizia ha fatto registrare diverse reazioni sul social network Facebook, dove la ragazza viene descritta come solare e dolce. Alcuni amici hanno persino creato un gruppo aperto su Facebook nel quale scrivono tutto il loro dolore e mandano messaggi di cordoglio alla famiglia e di affetto ad Ilenia.

A prendere parola con una nota pubblica è invece l'Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada, nella persona dell’avvocato Manuela Pepi:“L’associazione esprime profonda solidarietà alla famiglia della cara Ilenia, colpita dall' immane tragedia. Di certo non bastano i proclami sulla guida sicura, non sono sufficienti le iniziative avviate da tempo sulla sicurezza stradale, dinanzi alla vita spezzata di una ragazza così giovane e splendida, tutto si ferma. L'associazione é vicina anche a tutti gli altri giovani che con Ilenia hanno vissuto il tragico sinistro, perché abbiamo la forza di lottare per guarire e per superare la perdita della loro dolce amica. Ancora una volta il nostro compito é dare un senso alla morte di una giovane vittima: cari ragazzi amate la vita e proteggetela con tutte le vostre forze perché unica e preziosa”.

 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif