Attualità Vittoria 01/04/2014 15:27 Notizia letta: 2616 volte

Il comitato contro le aste impedisce lo sfratto in danno di Orlandini

Il no di Mariano Ferro
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-04-2014/il-comitato-contro-le-aste-impedisce-lo-sfratto-in-danno-di-orlandini-500.jpg

Vittoria -  Il Comitato contro le aste giudiziarie ha manifestato ieri, come preannunciato, davanti all'azienda agricola del signor Salvatore Orlandini allo scopo di impedire l'esecuzione dello sfratto da parte degli Ufficiali Giudiziari. “Anche in questo caso non si è presentato nessuno- ha detto Mariano Ferro, componente del Comitato-. Noi, però, eravamo lì, numerosi, per impedire l'attuazione di quella che riteniamo innanzitutto una ingiustizia: 3 ettari di terreno, con serre in piena produzione ed un fabbricato rurale, venduti per soli 22 mila euro”. “All'interno della mia azienda- ha detto il signor Orlandini, lavorano 8 persone che rischiano il posto di lavoro. Dal canto mio, inoltre, l'azienda è stata talmente svenduta che non potrò saldare comunque il debito”. “Ribadiamo - ha detto ancora Ferro-  che non siamo contro chi vuole vedersi pagato un debito, ma in questo modo ci perdono tutti: sia il debitore che il creditore. Continueremo anche altre mille volte a schierarci a fianco dei più deboli e vorremmo farlo senza danneggiare nessuno. Tuttavia, se ce ne sarà bisogno, siamo pronti anche ad azioni eclatanti per farci ascoltare”  “Questo stillicidio va fermato- aggiunge Angelo Giacchi, altro componente del Comitato-. La politica deve intervenire al più presto. Il suo silenzio, finora, è stato davvero assordante”. Venerdì, intanto, il Comitato sarà ricevuto dal vescovo di Ragusa, monsignor Paolo Urso. 

Nadia D'Amato