Appuntamenti Scicli

Arte contemporanea, a Scicli si inventano Nuvole


Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.ragusanews.com/home/site_new/admin/libs/functions.php on line 623
9-11 maggio

Scicli -  Un viaggio nell’arte indipendente, italiana e internazionale; un evento culturale sostenibile; un progetto di turismo esperienziale, che metta in luce le potenzialità di un territorio che non merita di essere sottoposto a un make up in stile “Sharm el Sheik”. Questo è NUVOLE, evento artistico che il gruppo SEM - Spazi Espressivi Monumentali ha messo in programma dal 9 all’11 maggio 2014, a Scicli.

SEM ha invitato artisti, critici, curatori e realtà indipendenti a scegliere delle ricerche artistiche, tracciando una costellazione di linguaggi eterogenei che rappresentano gli andamenti creativi contemporanei. Il circuito delle Voci Indipendenti, che si estenderà tra gli spazi monumentali, appositamente riaperti, della città di Scicli, sarà infatti il cuore del week end artistico di SEM: sono attesi artisti come Stefania Migliorati, Paola Angelini, Sebastiano Mortellaro, Adalberto Abbate, Francesco Lauretta, Giacomo Rizzo, Chiara Mu, Tiziana Pers, Isabella Pers, Miao Xiaochun, Lino Strangis, Fabrizio Ajello&Christian Costa, Chen Zhou, Giovanni Gaggia, selezionati dall’area critica costituita da Zara Audiello-Beo_Project, Andrea Bruciati, Salvatore Davì, Davide Quadrio, Veronica D’Auria, Giusi Diana, Pietro Gaglianò-Archiviazioni, Laura Barreca, Katiuscia Pompili-Parking 095, Valentina Sonzogni, Sabrina Zannier, e realtà indipendenti come Rave, C.A.R.M.A., Spazi Docili, Sponge ArteContemporanea-Arthub Asia, N38E13, Detto Fatto, Ballon.

Ma non sono solo queste le NUVOLE attese a Scicli: per il circuito Tre mondi, tre artisti internazionali - i presentati da Maurizio Marco Tozzi, Mario Cristiani (Galleria Continua), Daniele Capra (Rave) - rappresenteranno un confronto linguistico tra la videoarte di ricerca europea, americana e cinese, incontrandosi all’interno di tre luoghi tra i più significativi della città patrimonio Unesco. Infine, SEM ha ideato il circuito Sicilia Identità, per progetti espositivi rappresentativi della tradizione culturale siciliana, grazie ad artisti come Francesco Balsamo, Piero Zuccaro, Piero Roccasalvo Rub, Manlio Sacco, Giovanni Iudice, che allestiranno le proprie personali negli spazi espositivi della città (L’Androne, Caffè Letterario Brancati, Koinè, Quam, Site Art). Per l’occasione saranno riaperti i bassi di Palazzo Beneventano per ospitare un nuovo progetto site specific di Sasha Vinci&Mariagrazia Galesi, a cura di Gloria Occhipinti. 

Con l’evento NUVOLE, SEM crea un format da ripetersi periodicamente, per confermare Scicli come centro d'incontro per l'arte. NUVOLE, infatti, da un lato è un progetto culturale sostenibile, che si concretizza grazie alla sensibilità e alla preziosa cooperazione delle voci critiche, degli artisti e delle realtà indipendenti, ma dall’altro diventa progetto di turismo esperienziale grazie alla collaborazione delle risorse del territorio. Attività commerciali e turistiche, ristoranti, piccole aziende agroalimentari, artigiani, parteciperanno infatti alla costruzione della proposta turistico-culturale e alla riscoperta delle ricchezze (non solo enogastronomiche) del posto.

Questo”, dichiarano i componenti del gruppo SEM: “è il modello che immaginiamo come la chiave per creare sviluppo al Sud Italia e alla Sicilia in particolare. Il nostro percorso, concreto e ambizioso, rappresenta un’alternativa alla provocazione lanciata nei giorni scorsi da Oscar Farinetti, patron di Eataly, che ha proposto di fare del Sud ‘un unico grande Sharm el Sheikh’, puntando ad attrarre gli investimenti delle multinazionali con enormi agevolazioni fiscali. Noi la pensiamo diversamente. Noi crediamo che si debba puntare sulla sostenibilità a tutti i livelli. L’evento NUVOLE (così come l’altro nostro evento, RUBINO del novembre 2013, che ha portato in città circa 5mila visitatori in tre giorni) dimostra che è possibile costruire una proposta di grande rilievo culturale ma a basso impatto economico e ambientale: da un lato riaprendo, sfruttando e valorizzando i luoghi d’eccezionale bellezza presenti in città; dall’altro realizzando la partecipazione diffusa e fattiva delle aziende locali, dando centralità alle espressioni (anche intellettuali) a ‘chilometro zero’ e trasformando il visitatore da spettatore a protagonista di un’esperienza legata al territorio”.  

NUVOLE proporrà infatti un vero e proprio pacchetto turistico, grazie alla collaborazione con Scicli Ospitalità Diffusa, che comprenderà itinerari turistico-culturali per tutte le età, conferenze, talk, workshop per studenti, laboratori didattici per bambini ed eventi musicali. 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif