Sport Ragusa 06/04/2014 21:23 Notizia letta: 2705 volte

Vivincittà, podistica a Ragusa

12 km a piedi
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-04-2014/vivincitta-podistica-a-ragusa-500.jpg

Ragusa - Domenica 6 Aprile 2014, si è celebrata l'annuale domenica dedicata al VIVICITTA' la 12 km podistica più famosa d'Italia, che si corre in contemporanea in moltissime città della penisola ed anche nel mondo, con la peculiarità della partenza data per tutti dal Segnale orario mattutino del GR1, e classifica compensata delle varie gare svolte in tutto il mondo, in relazione anche alle difficoltà altimetriche. Il tema sociale è quello della riscoperta della mobilità urbana alternativa e del rispetto ambientale, ed il VIVICITTA' della UISP gode annualmente del Patrocino della Presidenza della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di vari Ministeri e del Segretariato Sociale RAI
Al via circa 200 atleti che si sono data battaglia sul percorso ricavato tra le viuzze e i TRE ponti del centro urbano di Ragusa con una percentuale di pendenza compensata per la classifica nazionale.
Si sono aggiunti al gruppo dei podisti anche i ragazzi richiedenti Asilo Politico del Centro di Pronta accoglienza dell’Eugenio Criscione Lupis,diversi gruppi di camminatori “Fitwalking” , e i ragazzi del gruppo Progetto Filippide.
A tagliare il traguardo per primo è stato l’atleta Mormina Antonio che ha fermato il crono 42 min.20 sec . in forza dell’Atl Libertas Scicli di seguito Mirabella Giorgio e Massimo Canzonieri entrambi dell’Atletica Padua.
Nella classifica in rosa la più forte è stata Sallemi Maria Virginia l’ atleta tesserata marathon Avola secondo posto per Ruta Daniela Running Modica Master chiude il terzo posto Scala Tiziana Asd Pietro Guarino.
Nelle batterie dei più piccoli svoltasi nei percorsi di 400 mt e 800 mt hanno visto prendere parte atleti provenienti da Ragusa e comuni limitrofi: Scicli, Santa Croce, Vittoria e Comiso.
Ad arrivare primi al tragurado degli esordienti M Scivoletto Rocco della No al Doping, secondo il figlio d’arte Sarrì Vincenzo della Libertas Acate e terzo posto per Guastella Alessio della No al Doping. Per la categoria Esordienti F due atlete della Libertas Acate primo posto per Denaro Gaia e secondo per Catarrasi Marta. Categoria “Ragazzi M” della Libertas Scicli primo Verdirame Leonardo e secondo Colosimo Daniele, terzo posto per la “No al Doping” con La Rosa Matteo. Categoria “Ragazzi F” vincitrice Ruscica Angela della Libertas Acate. Per i “Cadetti M” primo Maltese Michele della Modipa Athletic Club allenato da Sasà Giannone, secondo Molè Eric Uisp Santa Croce. A percorrere un giro di percorso 4 Km i due atleti dell’ Atl Libertas Scicli, Padua Alessandro e Speranza Antonio appartenenti entrambi alla cat. “Allievi”.
Alla premiazione il Sindaco della Città di Ragusa Federico Piccitto, molto vicino al mondo dell’atletica e soprattutto eventi che coinvolgono la città e lo sport, l’assessore al ramo Massimo Iannucci, l’assessore ai servizi sociali Flavio Brafa, e i consiglieri 5S Antonio Trincali e Filippo Spadola.
La gara competitiva è valida come prova del gran prix provinciale di corsa su strada giunta alla 4° prova.
Un ringraziamento và alle forze dell’ordine ai volontari comunale di Protezione civile, al Cives gruppo infermieri volontari, Iblea SOS, al CONAD Sicilia, Progetto natura che con il loro impegno e sacrificio si sono prodigati per una buona riuscita dell’evento. La parte tecnica è stata curata dalla ASD “No al Doping”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg