Appuntamenti Comiso 07/04/2014 11:25 Notizia letta: 2315 volte

Il 9 aprile Enzo Bianchi a Comiso

Alle 17 allo Spazio Naselli
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-04-2014/il-9-aprile-enzo-bianchi-a-comiso-500.jpg

Comiso - Si conclude con un ospite d’eccezione il secondo ciclo del master formativo promosso dall’associazione “Genitori e figli – istruzioni per l’uso”, organizzato a Comiso dall’omonima associazione siciliana in collaborazione con la cooperativa Logos.

Sarà infatti padre Enzo Bianchi, priore della comunità monastica di Bose e noto opinionista, l’ultimo ospite del master formativo dedicato ai genitori e in programma mercoledì 9 aprile alle ore 17 al teatro Spazio Naselli di Comiso.

I lavori saranno introdotti da Claudia Schembari della Logos. Bianchi parlerà sul tema “Il romanzo della vita familiare, passioni e ragioni del vivere insieme”, argomento preso a prestito dal titolo del libro della psicologa Silvia Vegetti Finzi, ospite dell’appuntamento precedente del master. Fondatore della comunità di Bose, nata nel 1968, padre Bianchi ha creato nel 1983 la casa editrice Edizioni Qiqajon. Ha ricevuto una laurea honoris causa in “Storia della Chiesa” dall’Università di Torino. È opinionista e recensore per i quotidiani La Stampa, La Repubblica e Avvenire e autore di numerose pubblicazioni. A Comiso promette di offrire un ulteriore e al tempo stesso particolare punto di vista rispetto alla necessità di comprendere appieno le motivazioni che stanno alla base della nascita e del successivo sviluppo della famiglia. Luogo di grandi affetti e di drastici conflitti, la famiglia è del resto il cardine attorno al quale ruota l'esistenza di ogni individuo, seguendo le tappe più importanti, dal matrimonio ai figli, dall’educazione fino all’adulterio e a volte la separazione. Ed allora quali suggerimenti per affrontare con equilibrio e comprensione la vita con i propri cari? Nell’atteso incontro di mercoledì pomeriggio a Comiso sarà Bianchi a fornire i suoi consigli rispetto all’indirizzo del master formativo che guarda alla famiglia come caposaldo su cui si basa la nostra società, con la necessità al tempo stesso di supportarla nel difficile percorso educativo dei figli, elaborando gli strumenti necessari che permettano ai giovani di diventare adulti responsabili e consapevoli. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif