Attualità Modica 10/04/2014 00:37 Notizia letta: 1657 volte

Modica, 18 progetti varati con lo sportello unico

Sindaco e assessore Belluardo soddisfatti
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-04-2014/modica-18-progetti-varati-con-lo-sportello-unico-500.jpg

Modica -  “L’approvazione di diciotto progetti con lo “sportello unico” avvenuta, ieri sera,  a maggioranza, segna un cambio di rotta nel modo di amministrare i rapporti con le imprese locali e non che intendono investire nel nostro territorio.

L’adozione dei progetti, molti dei quali di completamento o ampliamento a strutture già esistenti, si è resa possibile perché, dopo essere stati bloccati per anni, l’amministrazione li ha liberati dall’obbligo del parere della Vas che non è prevista per questa tipologia di elaborati.

L’Assessorato regionale al Territorio ed Ambiente, con il suo consenso, c’è li ha restituiti consentendoci di avviare l’iter per la loro approvazione”.

Questo è il commento che il sindaco, Ignazio Abbate e l’assessore all’urbanistica, Giorgio Belluardo hanno espresso alla fine del consiglio comunale di ieri sera.

“Questa amministrazione non ha mai perso di vista la programmazione e gli interventi futuri per questa città. Riconoscendo l’importanza, commentano ancora il sindaco e l’assessore Belluardo, di dare risposte certe e concrete a tutte le forze imprenditoriali e artigianali di questa città in ogni ambito artigianale – turistico ricettivo – commerciale – servizi.

Questa amministrazione, finalmente, ha capito che è anche importante investire sulle risorse umane presenti all’interno dell’ente, che ringraziamo per la collaborazione svolta in questo ambito. Oggi si presenta alla città una occasione per dare risposta alle nostre forze imprenditoriali con l’impegno che i tempi di attesa delle nuove istanze saranno quelli previsti per legge.

Il messaggio chiaro, che questa amministrazione vuole dare,  è proprio questo ovvero il rispetto delle norme e dei tempi previsti. Ed anche un incoraggiamento agli investimenti compatibili con le peculiarità del nostro territorio, energeticamente sostenibili in linea con quelle direttive europee che a volte sembrano essere troppo distanti dalla nostra realtà, ma di cui facciamo parte.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1510733031-3-citroen.jpg

Senza considerare ancora l’effetto sociale di nuovi posti di lavoro che andrebbero a generarsi con le attività produttive a regime.

La realizzazione dei progetti movimenteranno diciotto milioni di euro più l’indotto creando un’offerta di lavoro in un settore in crisi e primario nella città, come quello del comparto edilizio. Il Comune introiterà un milione di euro, mentre l’iter di  altri progetti è in fase di completamento e presto andranno in consiglio comunale per l’approvazione.

Le opere da realizzare sono ampliamenti di realtà già esistenti o immobili da completare. Ringraziamo, infine, la commissione urbanistica e i consiglieri comunali che hanno votato favorevolmente i punti  e avere così operato per il raggiungimento dell’obiettivo”. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif