Attualità Vittoria 12/04/2014 16:10 Notizia letta: 4821 volte

E’ morto Claudio La Pegna

Aveva 47 anni
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-04-2014/e-morto-claudio-la-pegna-500.jpg

Vittoria -  E' morto stroncato da un infarto alle sei di stamani Claudio La Pegna, 47 anni compiuti il 5 aprile scorso, dirigente del Partito Democratico di Vittoria e componente dell’Assemblea provinciale. Lascia la moglie e 2 figli.Sotto la presidenza di Salvatore Di Falco ha fatto parte anche del Consiglio di Amministrazione della Fiera Emaia.
 Di professione perito agrario, La Pegna aveva la passione per la politica che ha sempre svolto in maniera pacata. Tutti, infatti, lo ricordano per il carattere cordiale e tantissimi, oggi, hanno già lasciato i loro saluti sulla sua pagina Facebook. Amici e conoscenti si sono detti increduli per una morte improvvisa e del tutto imprevedibile ed hanno scritto messaggi a lui ed ai familiari.

Fra i post leggiamo:

“Una persona che riusciva a donare tranquillità col suo sorriso... una persona umile ed educata. La vita diventa qualcosa di stupido dopo l'inseguimento di tanti sogni Che svaniscono lasciando tutto così vuoto. Un amico, un grande amico apprezzato, ben voluto da tutta la mia città. Veglia sulla tua cara famiglia e riposa in pace. Ti abbraccio”.

"Non ci credo ancora. Un altro carissimo amico di Vittoria ci lascia. Un uomo speciale. Un amico leale, buono, discreto affettuoso, gentile. Un caro compagno di partito. Non ti dimenticherò mai”

“Non esistono parole di conforto per una perdita prematura e tanto dolorosa..esiste solo il ricordo della bella e cordiale persona che era Claudio e, così, rimarrà per sempre nei nostri cuori!”

“Sei! Sei stato e lo sarai sempre nel mio intimo un amico e una brava persona. Hai vissuto in modo esemplare. Oggi che è tardi penso di aver ricambiato degnamente la tua amicizia e questo mi fa stare bene. Stai tranquillo io e tanti altri amici sinceri vigileremo sui tuoi cari, è il minimo che possiamo fare per te. Buon viaggio Claudio”

I funerali si svolgeranno molto probabilmente domani mattina nella chiesa della Madonna della Salute.

Redazione