Appuntamenti Ragusa 22/04/2014 16:37 Notizia letta: 2431 volte

Weird Festival, dal 25 al 27 aprile a Ragusa

Per iniziativa dell’assessore Stefania Campo
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2014/1398177421-weird-festival-dal-25-al-27-aprile-a-ragusa.jpg&size=750x500c0

Ragusa - Teatro, danza, performance audio-visuali. E soprattutto tanta musica. Ragusa Ibla si trasforma in un vero e proprio teatro a cielo aperto con il Weird festival che si svolgerà nel quartiere barocco dal 25 al 27 aprile.

La manifestazione rientra nel ricco cartellone di “Ragusa in fiore”, organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Ragusa retto da Stefania Campo. Weird festival, in particolare, è organizzato in collaborazione con Tony D’Antoni e Anna Galba dei Fratelli La Strada e Andrea Burrafato di Santa Briganti. Si comincia venerdì 25 con Pogetto 2.0 in "Walking No Tav", spettacolo di teatro e graphic/art live, che si svolgerà alla chiesa di San Vincenzo Ferreri con inizio alle 21,30. Ricchissimo, quindi, il programma della giornata di sabato 26: si inizia con Cinzia Conte in “Verità digitali”, in programma sempre nella chiesa di San Vincenzo Ferreri, a partire dalle 21,00, quindi si prosegue alla sala Falcone e Borsellino dove i Fratelli La Strada mettono in scena, con inizio alle 21,45 “House of Horror”; alle 23,00 sarà invece la volta di Sonia Brex nella chiesa di San Vincenzo Ferreri. Spazio anche ai più piccoli ed alle famiglie, domenica pomeriggio alle 17,30, con Diriffa Diraffa con “Il covo e la spina”, che andrà in scena alla sala Falcone e Borsellino. Si chiude con il concerto di Cesare Basile, sempre alla Falcone e Borsellino, a partire dalle 21,00. Tutti gli spettacoli hanno un costo di 3 euro, ma è possibile acquistare già da oggi al Prima Classe di Ragusa (o comunque sul posto, prima di ogni spettacolo), la tessera di 5 euro che dà diritto all’ingresso per tutti gli spettacoli. “Si tratta – ha detto Toni D’Antoni – di una rassegna d’arte contemporanea che vuole unire la musica, con il teatro, la danza e le performance audio visuali. Tutti gli spettacoli sono stati scelti con le dei criteri: volevamo che fossero molteplici nei linguaggi e che unissero coerenza e sperimentazione”. Per tutti e tre i giorni, dalle 19,00 alle 21,00 in piazza Chiaramonte, è in programma il “Weird hour”: una sessione di musica d’ascolto con aperitivo. Venerdì 25 aprile la selezione musicale sarà a cura di Anna Garcia Alba mentre domenica sarà a cura di Victor Barrientos Ormazabal (Cile).

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif