Cronaca Pozzallo

50 casi di scabbia fra gli immigrati di Pozzallo

No allarmismo

Pozzallo - Circa 50 casi di scabbia a Pozzallo nel centro d'accoglienza. Si tratta di una malattia parassitaria della pelle detta piu volgarmente rogna ma dallo stesso centro i responsabili hanno subito messo le mani avanti: Nessun allarmismo- affermano dall'ASP di Ragusa- perchè si tratta di una malattia facilmente curabile. Per ogni caso riscontrato è stato seguito il protocollo di profilassi che ha dato sempre risultati soddisfacenti. Ci sarebbe per la verità qualche caso che viene costantemente monitorato, un problema- fanno sapere sempre dall'Asp- non secondario ma tutto sotto controllo.

Allo stesso tempo alcuni migranti affetti proprio da scabbia sono stati trasferiti nei giorni scorsi in un centro di Chieti in Abruzzo mentre altri sono presenti all'interno della struttura portuale a Pozzallo. In città per la notizia non poteva non creare preoccupazione: Chi ci assicura- si chiedono alcuni cittadini- che questi migranti girovagando in centro non danneggino anche noi residenti? Domanda e timori sicuramente leciti specie sul fronte del commercio dove con l'arrivo della bella stagione sono cominciate ad arrivare anche le prime comitive di turisti. 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif