Cronaca Pozzallo 30/04/2014 23:34 Notizia letta: 4047 volte

Pozzallo, 200 immigrati in fuga dal centro di prima accoglienza

Lungo la Marina di Modica-Pozzallo
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-04-2014/1398894865-pozzallo-200-immigrati-in-fuga-dal-centro-di-prima-accoglienza.jpg&size=559x500c0

Pozzallo - Oltre 200 migranti sono fuggiti dalle strutture di accoglienza di Pozzallo. Lo stato di continua emergenza rende più difficili i controlli e la gestione delle presenze. Molti stranieri si sono dispersi per le campagne circostanti.
In Sicilia, in 24 ore, sono stati 1.219 gli immigrati tratti in salvo. Oltre alle centinaia di migranti sbarcati domenica a Pozzallo, nella notte altri sono stati salvati nel Canale di Sicilia dalla nave ‘San Giorgio’ della Marina militare, nell’ambito dell’operazione ‘Mare Nostrum’ e trasferiti sulla fregata Espero.
«Le strutture sono ormai al collasso. Il nostro centro può ospitare 180 immigrati e ne abbiamo ‘dentro’ 284 – ha detto s il sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna – Alle istituzioni chiediamo il massimo supporto per cercare di gestire al meglio una situazione che rischia di peggiorare e diventare insostenibile con l’arrivo dei mesi estivi».
Su Facebook il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, chiede lo stop di ‘Mare Nostrum’. «Emergenza sbarchi in Sicilia, 1.219 arrivi in 24 ore – scrive Salvini – La proposta della Lega in Parlamento: sospendere subito l’operazione Mare Nostrum, 300.000 euro al giorno spesi dagli italiani per aiutare gli scafisti e incentivare l’invasione».

Redazione