Cronaca Pozzallo 04/05/2014 18:46 Notizia letta: 2119 volte

Immigrazione a Pozzallo, Minardo: Interpellato Alfano

Evitare il collasso
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-05-2014/immigrazione-a-pozzallo-minardo-interpellato-alfano-500.jpg

Pozzallo - “Le vicende di questi giorni riguardo l’aumento in modo esponenziale dei flussi di immigrati, oggetto dell’interlocuzione che ho avuto stamani con il Ministro dell’Interno Angelino Alfano il quale, già sensibile alla questione, ha voluto sottolineare che è sempre alta l’attenzione al problema e che il Governo italiano si adopera, con ogni mezzo ed azione, per limitare i rischi e i disagi scaturenti dall’emergenza, ma è indubbio che a questo si aggiunge un altro problema, l’Europa, che deve agire con maggiore impegno in questa lotta umanitaria e contro la criminalità".

Così stamani l'on. Nino Minardo.

"Alfano ha voluto ribadire, riguardo l’emergenza a Pozzallo del sovraffollamento e nell’intento di arginare il fenomeno, che si opera per l’immediato trasferimento in altri presidi dei migranti proprio per non collassare i centri di accoglienza nei quali si creano poi condizioni difficili da gestire. Ma se da una parte si lavora alacremente per contrastare il traffico di esseri umani, si arrestano gli scafisti e mercanti di morte dall’altra siamo pressanti con l’Europa perché deve impegnarsi ed aiutarci, “le coste siciliane sono le frontiere dell’Europa” e non solo dell’Italia. Il Ministro Alfano si è detto disponibile a constatare personalmente la situazione nel nostro territorio anche alla luce dell’emergenza sanitaria in atto, visti i casi di  malattie contagiose che si sono registrati e degli allarmi per la salute pubblica a cui stiamo assistendo in questi giorni.

Proprio per quanto riguarda il problema sanitario stamani ho allertato il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che è intervenuta tempestivamente presso la Regione Siciliana affinché relazioni  sulla situazione ed ha già predisposto interventi di vigilanza e controllo negli ospedali e nelle strutture ospitanti gli immigrati.

Massima attenzione all’emergenza con forti azioni per contenere e contrastare l’immigrazione illegale nella sua interezza e complessità e sono sempre in contatto con i Ministeri dell’Interno e della Salute per monitorare in modo più incisivo e continuo l’evolversi della vicenda.

Redazione