Cronaca Modica 14/05/2014 20:13 Notizia letta: 1868 volte

Furto di computer alla scuola Ciaceri

9 notebook sottratti
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-05-2014/1400091228-furto-di-computer-alla-scuola-ciaceri.jpg&size=399x500c0

Modica - Ancora una scuola nel mirino di una banda di malviventi che sta facendo incetta di materiale scolastico a Modica. Stavolta è toccato all’istituto “Emanuele Ciaceri” ubicato in corso Umberto I, in pieno centro storico, da dove sono stati asportati nove notebook Acer.

Una brutta sorpresa, quindi, non solo per la direzione scolastica, il corpo docente e il personale scolastico, ma soprattutto per gli alunni dell’istituto che per qualche tempo non potranno utilizzare il materiale multimediale in dotazione alla scuola, che dovrà nuovamente riacquistare il necessario. L’ammontare del danno è di 3.500 euro.

I malviventi si sono introdotti nel plesso di sera, prima che facesse buio, entrando dalla parte laterale dell’edificio, quella che dà sulla stradina a fianco il teatro Garibaldi. Per accedere all’edificio hanno dovuto forzare una finestra. Hanno, pertanto, potuto agire in maniera indisturbata, visto che si tratta di un accesso non visibile dal lato di corso Umberto I.

Sono in corso indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Modica per risalire agli autori di questo e di un altro furto messo a segno lo scorso mese di aprile nel plesso “De Naro Papa” di via Risorgimento, al quartiere Sorda.

In quell’occasione i malviventi, entrati nell’edificio scolastico forzando anche allora una finestra laterale, avevano asportato cinque Lim, le lavagne interattive multimediali, a cui erano collegati altrettanti notebook, uno per aula. Il valore della merce rubata era stato quantificato in 2.500 euro. Anche per quel furto nessuno pare si sia accorto di nulla, cosa che fa presupporre che ad agire sia una banda di professionisti.

Valentina Raffa