Giudiziaria Modica 14/05/2014 21:50 Notizia letta: 4182 volte

Cassazione conferma condanna a 8 mesi per l’on. Nino Minardo

"Chiederò la revisione del processo"
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-05-2014/cassazione-conferma-condanna-a-8-mesi-per-lon-nino-minardo-500.jpg

Modica -  La Cassazione ha confermato la condanna nei confronti del parlamentare nazionale del Nuovo Centrodestra, Nino Minardo. Otto mesi di reclusione, pena sospesa, per l’accusa di abuso d’ufficio. Si tratta della vicenda legata al ruolo di presidente del Cas, il Consorzio Autostrade Siciliane, che l’esponente politico ricoprì nel 2007.

La vicenda è relativa al 2007, ai tempi in cui Minardo era presidente del Consorzio Autostrade Siciliane; insieme a lui è stato condannato Felice Siracusa, ex dirigente dell’area tecnica del Consorzio. I fatti riguardano l’incarico dato dal cda del Cas a Vincenzo Pozzi, ex Presidente Anas, per svolgere sostanzialmente il ruolo di direttore generale, senza passare da una selezione pubblica. Il contenzioso fu avviato dall’avvocato Olivia Pintabona, che aveva vinto il concorso già due anni prima, nel 2005, ma a cui l’incarico fu dato poi solo alla fine del 2008.

La condanna in via definitiva di Minardo e Siracusa, gli unici che hanno scelto di sottoporsi al rito abbreviato, è resa in qualche modo paradossale dal fatto che gli altri componenti del consiglio direttivo del Cas – Torre, Faraone e Paffumi – che sono in fase di giudizio tramite rito ordinario, sono stati assolti già in primo grado dal Tribunale di Messina: dovranno ora tuttavia difendersi in giudizio di appello, richiesto dalla Procura

“Sono deluso – è stato il commento di Nino Minardo, dopo la sentenza della Cassazione ed ho difficoltà a credere in questa giustizia. Ora insieme con i miei legali valuteremo che chiedere la revisione del processo per le numerose anomalie che sono venute fuori. Potremmo ricorrere anche alla Corte di Giustizia Europea”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg